Roma2pass a scuola: una lezione su quel XX settembre

Stamattina nell’aula magna dell’istituto comprensivo Alfieri Lante della Rovere, il nostro socio Andrea Ventura ha tenuto una lezione sul XX Settembre 1870. Una carrellata di poco più di un ora per raccontare a 120 alunni di terza media di quei tempi eroici in cui l’Italia, ultima arrivata tra le nazioni europee, riuscì a realizzare i propri obiettivi a dispetto della volontà della Francia, dell’Austria e di altri stati europei, in quei tempi particolarmente aggressivi e pronti a prendere le armi per difendere i propri interessi.
Utilizzando un gioco di guerra su PC diffusissimo tra i ragazzi, Andrea ci ha spiegato cosa bisogna fare per prendere una città circondata da alte mura.  Con un altro gioco, chiamato Diplomacy, ha illustrato il complesso quadro diplomatico europeo che ha portato all’invasione della Francia da parte dei Prussiani. E infine ha parlato del giovane e raccogliticcio esercito italiano che solo pochi giorni dopo la disfatta dei francesi a Sedan si muova in direzione di Roma.
L’azione si sposta nel nostro Municipio, dopo l’esercito italiano si dispone davanti alle mura e alle porte sbarrate. Il racconto fatto ai ragazzi di quei giorni convulsi ha dato risposta a tante domande: chi sparò il primo colpo di moschetto e fece la prima vittima; dove erano posizionate le batterie italiane, perché l’artiglieria italiana ha concentrato i suoi tiri in quel particolare segmento di mura tra porta Pia e Porta Salaria, perché cadde nel vuoto la minaccia di Pio IX di scomunicare chiunque avesse per primo dato l’ordine di sparare un colpo di cannone contro le mura di Roma, quante furono le vittime.
L’ultimo argomento sono stai i bersaglieri, strano corpo dell’esercito italiano i cui gli ufficiali portano la scimitarra e i soldati nelle ore di riposo il fez, tutti hanno uno scomodo ma affascinante cappello piumato, vanno sempre di corsa e sanno suonare la tromba. Al termine, nonostante il patriottismo sia completamente fuori moda, un fremito ha scosso i ragazzi quando è partito un video di youtube con la fanfara dei bersaglieri di corsa per le strade di Roma.
Appuntamento ai prossimi giorni, quando accompagneremo i ragazzi in una passeggiata a Porta Pia e alla vicina Breccia.
Questa attività rientra nel progetto AMUSE denominato “Roma2pass va a scuola”  il cui obiettivo è quello di rafforzare il legame dei ragazzi con il proprio territorio. Chiunque fosse interessato a dare il proprio contributo in questo progetto invii una mail a andrea.ventura1948@gmail.com.

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *