La Francigena in vista di Roma

Venerdì 26/10 alle 15:30 faremo una passeggiata Roma2pass nella Riserva Naturale di Monte Mario guidati dalla dottoressa Anna Maria Cerioni, curatore storico dell’arte, in servizio nella Sovrintendenza Capitolina.
Per prenotare vai alla pagina dell’evento.
Noto ai pellegrini che percorrevano la via Francigena come Mons Gaudium, Monte Mario era, appunto, il luogo dove i viaggiatori, dopo lungo cammino sulla via Francigena e altre strade da nord, potevano gioire avvistando finalmente Roma e la loro meta: San Pietro. Ancora oggi, questa altura ospita tre punti panoramici immersi nel verde della sua Riserva Naturale dai quali si può ammirare la città ed è sul terzo belvedere che i pellegrini, avvistando la cupola della basilica vaticana, festeggiano la fine del loro faticoso percorso.
Monte Mario, che già in epoca antica ospitava ville residenziali, ha mantenuto la sua destinazione a spazio verde ai margini del centro storico della città. Qui si trovano alcune ville storiche, quali Villa Mazzanti, sede oggi di Roma Natura, e Villa Mellini, sede dell’Osservatorio Astronomico. La Riserva Naturale inoltre ospita una discreta biodiversità: la vegetazione infatti non è solo tipicamente mediterranea, con essenze come la sughera, il leccio e il cisto, ma ha anche esemplari che generalmente prediligono le zone submontane, come il tiglio, il carpino, il nocciolo.

La nostra passeggiata si snoda nel tratto finale del lungo percorso effettuato dai pellegrini verso Roma. In particolare, da via Trionfale 189  fino alla chiesa di san Lazzaro dei Lebbrosi ultima metà prima dell’ingresso in città. Consigliamo i partecipanti di indossare scarpe comode.

L’evento riservato ai Soci e a chi si iscrive ad AMUSE Per associarsi o associare un’altra persona basta compilare il modulo di adesione. al termine della compilazione il modulo sarà automaticamente inoltrato allo staff AMUSE. Per perfezionare l’iscrizione bisogna versare prima dell’evento la quota sociale annuale 2019( € 15,00).
La partecipazione è gratuita.
La prenotazione è obbligatoria e va fatta alla pagina dell’evento.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *