Sabato mattina: Passeggiata Roma2pass con il prof. Stefano D’Avino nel quartiere Trieste

Sabato 19/10 alle 10:30, passeggiata Roma2pass con il prof. Stefano D’Avino nel quartiere Trieste, e in particolare della zona di piazza Verbano, alla ricerca della sua identità attraverso l’analisi degli spazi pubblici e delle attrezzature urbane a disposizione dei cittadini.

La sistemazione del nucleo storico del quartiere Trieste prese inizio con il piano regolatore del 1909 che avviò un intenso processo di edificazione nelle aree esterne alla cinta Aureliana, necessario ad accogliere la grande quantità di persone che, provenienti dalle diverse regioni d’Italia, sarebbero di li a poco giunte a Roma per impiegarsi negli uffici della nuova Capitale.
Tra il 1918 ed il 1925 si diede avvio ad un vasto programma di costruzioni nell’area compresa tra la via Salaria e la via Nomentana, lungo via Tagliamento e corso Trieste. Nel perimetro di Villa Lancellotti, nell’ambito di un diffuso processo di lottizzazione che avrebbe interessato sostanzialmente tutte le ville patrizie che circondavano il centro della città (ad eccezione di Villa Borghese), fra il 1925 ed il 1926 nacque l’attuale quartiere intorno a piazza Verbano.
Un’area urbana dal forte carattere identitario, caratterizzato da un’originaria integrazione fra spazi residenziali, spazi sociali e verde pubblico; un’architettura capace di accogliere (e, per certi versi, consolidare) gli importanti processi di mutamento sociale in atto a Roma nella prima metà del Novecento.
Il ‘senso del luogo’ è significato da elementi urbani dalla forte connotazione identitaria e, insieme, da un’evidente integrazione: la piazza, la chiesa, la scuola, il parco; un carattere che, nonostante le trasformazioni tipologiche imposte nel dopoguerra dalla speculazione edilizia, appare ancora assolutamente percepibile nel quartiere.

La durata è di circa 90 minuti.
La partecipazione è gratuita.
L’evento è riservato ai Soci in regola con il pagamento della Quota annuale e a chi si iscrive ad AMUSE (per associarsi o associare un’altra persona basta compilare e inoltrare il modulo di adesione. Per perfezionare l’iscrizione bisogna versare la quota sociale annuale di € 15,00 prima dell’evento).
La prenotazione è gradita. Per prenotare,  andare sulla pagina dell’evento dopo aver fatto Login. In caso di problemi scrivere a roma2pass@gmail.com

Appuntamento a piazza Verbano davanti alla Farmacia Verbano.

Si prega coloro che scatteranno delle foto durante l’evento di pubblicarle su Instagram con l’hashtag #roma2pass oppure inviarle a roma2pass@gmail.com in modo che possano essere pubblicate in questa pagina. Per sapere di più su questo argomento cliccare qui.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi