Alla scoperta di Villa Borghese

Presentazione del progetto Roma2pass va a scuola: Alla scoperta di Villa Borghese, svolto nel 2015 con i ragazzi della Scuola Media Vittorio Alfieri.

Obiettivo di questo intervento è quello di raccontare ai ragazzi delle prime classi la storia di Villa Borghese, un parco che conoscono molto bene visto che abitano tutti nel quartiere Pinciano o nell’attiguo quartiere Salario.

Questo intervento didattico, concordato con cura con le insegnanti, si articola in due momenti. Il primo è un racconto, nell’aula magna della scuola, insolito e accattivante per centrare l’interesse dei ragazzi sulla Villa. Il secondo è una passeggiata nel parco, in cui, grazie alle cuffiette senza fili di cui ogni alunno sarà dotato, potremo svolgere una vera e propria lezione itinerante della durate di tre ore, in cui ci sarà spazio anche per la merenda e il gioco.

Lo specialista Roma2pass racconta ai ragazzi la storia della villa e lo fa in un modo talmente divertente e vicino ai loro interessi che riesce a tenere i ragazzi incollati alla sedia per due ore. Tanti sono i riferimenti a situazioni attuali, quelle che i ragazzi conoscono bene. Esilaranti sono le descrizioni del “cardinal nepote” Scipione Borghese, creatore della villa e accaparratore di opere d’arte, e di Camillo Borghese che, unico tra la nobiltà nera romana, sposa la causa della rivoluzione Francese (e sposa pure la sorella di Napoleone, Paolina Bonaparte). Curiosa quella del busto del Cardinale, scolpito da Bernini in una notte. Tragica quella del pittore maledetto, Caravaggio, che proprio a Roma dal cardinale Scipione Borghese stava venendo nel viaggio per mare in cui trovò la morte (sulla spiaggia dell’Argentario).

Per farvi capire, vi basti sapere che le prime immagini proiettate e raccontate ai ragazzi non sono state la facciata della Galleria Borghese e il dipinto del suo augusto proprietario, ma il profilo di Steve Jobs, con il suo incitamento ai giovani (stay hungry, stay foolish), la mela morsicata, logo di APPLE, e la foto del primo computer, con alcune citazione di Alan Turing suo inventore.

Pochi giorni dopo saremo tutti al parco, per una passeggiata in cui un altro specialista racconta ai ragazzi quello che vedono e spiega, coerentemente con i principi Roma2pass, quello che c’era e perché quello che vedono sta lì.

Chiunque voglia trascorrere tre ore con noi, magari per “rubarci” il mestiere e applicarlo con altri ragazzi in altre scuole, è il benvenuto. Basta solo che ce lo dica (roma2pass@gmail.com) in modo che gli faremo trovare anche a lui le cuffiette di cui tutti i ragazzi saranno dotati.

Il soggetto di questa pagina è:

I commenti sono chiusi