Campo Artiglio

Il Campo Artiglio è un vecchio campo di calcio in via Boemondo 7, nel cosiddetto Quartiere delle Crociate tra Piazza Bologna e la stazione Tiburtina.

Il Campo Artiglio, oggi Centro Sportivo della società sportiva Spes Artiglio, è un’area di circa 25.000 metri quadri dedicata allo sport, con 3 campi da calcio a 5 in erba sintetica, un campo di calcio a 11 in erba sintetica , una palestra per basket e palla a vollo, ballo latino-americano, danza classica, arti marziali e ginnastica.

Il Campo Artiglio è realizzato nel 1928 contemporaneamente alla costruzione del complesso ICP Tiburtino II. Il nome Artiglio fu dato in ricordo della “Nave Recuperi Artiglio” affondata nel 1930 con gran parte dell’equipaggio. Sin dalla sua costruzione il campo è il cuore sportivo del quartiere delle Crociate. Le cronache raccontano che anche il figlio minore di Mussolini andò lì qualche volta; ma non riuscì mai a giocare con gli altri ragazzi in quanto era l’unico ad avere le scarpette, un pallone regolare di cuoio e un carabiniere che lo seguiva qualunque cosa facesse. Nel secondo dopoguerra Campo Artiglio diventa un campo di baraccati.
Oggi il campo è sede la società sportiva Spes Artiglio che, con i suoi oltre 100 anni di storia, si pone come una tra le più antiche del panorama calcistico romano e nazionale. La struttura dispone di diverse tipologie di campi da gioco, tali da offrire diverse varianti delle sport nazionale, quali calcio, calciotto e calcetto e diversi progetti formativi per i più piccoli, come corsi mirati alla valorizzazione dell’educazione motoria, fisica e sportiva, e lo sviluppo del rapporto tra genitori e figli.

Sotto il campo sportivo sono stati costruiti 360 box auto e, abbattendo i muri divisori, unificati il Parco di Villa Narducci, il Nuovo Centro Anziani, la Palestra di 1200 mq e il Centro Sportivo Spes Artiglio, costituendo un grande polo di aggregazione sociale nel Municipio che richiama cittadini da tutto il quartiere Nomentano.

Alle sue spalle, sta nascendo la nuova Stazione Tiburtina e, sul terreno del vecchio deposito ATAC, il complesso della Città del Sole.

La A.S.D S.G.S SPESARTIGLIO prende il nome dalla fusione, avvenuta nel 1996, tra due storiche società sportive del Municipio, la SGS Spes San Lorenzo 1908 e la A.S Artiglio 1928 ( P.za Bologna) tese a creare un importante polo calcistico di settore giovanile nell’ambito della Regione Lazio sfruttando la centralità del campo sportivo e la possibilità di investire in servizi e attrezzature a lungo termine. Oggi la A.S.D.S.G.S SPESARTIGLIO è tra le prime 10 società giovanili del Lazio forte della sua struttura e dei circa 500 allievi iscritti, di cui 350 di Scuola Calcio e i rimanenti 150 a garantire l’impegno nelle categorie agonistiche supportati da circa 60 persone che seguono e controllano l’attività nella sua completezza tecnico-sportiva.

Per approfondire: it.wikipedia.org/wiki/Artiglio, www.spesartiglio.it/

Nei dintorni: Casa del Sole, via Lorenzo il Maglifico,

Mappa Nomentano 3

I commenti sono chiusi