Casale Cairoli

Casale Cairoli è il nome con cui è comunemente chiamato l’antico casale di Villa Glori in cima all’altura.

MAPPA PARIOLI 5 della Zona Parioli 5 (Villaggio Olimpico e Villa Glori)

Il Casale Cairoli è un edificio rossiccio senza troppi orpelli come si conviene ad un casale padronale al centro di una tenuta agricola, Villa Glori appunto. Glori era un ingegnere che fece diversi lavori a Roma durante il regno di papa Pio IX.

Qui fuori nel 1867 avviene lo scontro a fuoco tra i carabinieri pontifici che pose termine all’impresa dei Fratelli Cairoli e dei settanta patrioti garibaldini. Nella battaglia fu ferito a morte Enrico Cairoli e il fratello Giovanni Cairoli con i compagni lo portarono in una stanza di questo casale dove si spense pochi minuti dopo.

Da allora il casale è stato oggetto di diverse ristrutturazioni e cambi d’uso (per esempio dopo la seconda guerra mondiale ha ospitato un nucleo di suore che vi hanno fatto costruire una cappella) ma è rimasto in buone condizioni il salone, con un particolare soffitto a botte dipinto con un trompe l’oeil che simula una fresca pergola con diversi uccelli posati tra i rami.

Attualmente il casale è nell’ambito del terreno comunale concesso alla Caritas romana per ospitare diverse Case Famiglia. Se volete visitarlo, basta chiedere ai responsabili della Casa Famiglia di Villa Glori di accompagnarvi.

Pagine correlate: Villa Gloria, di Cesare Pascarella

Nei dintorni: il Parco di Scultura di Villa Glori,

I commenti sono chiusi