Case a blocco in Viale Eritrea 89/91

Le cosiddette Case a Blocco di viale Eritrea sono quelle enormi costruzioni gialle che sorgono all’angolo con via Lucrino, prima di Snt’Emerenziana. L’ingresso del complesso è l’ampio portone in viale Eritrea 89/91 e la facciata posteriore si affaccia su via Massaciuccoli.

Il complesso è progettato dall’ing. Cesare Pascoletti ed eretto nel 1940 per la Società Generale Immobiliare.

Il grande edificio si articola su una serie di corpi di fabbrica attorno a due corti interne comunicanti tra loro. La facciata e caratterizzata da una leggera curvatura che asseconda l’andamento stradale. La poderosa compattezza del soggetto è articolata verticalmente in tre fasce distinte: il basamento (su tre piani) caratterizzato al centro da un colossale atrio colonnato, la parte mediana rigata orizzontalmente dalle cornici marcapiano in travertino e ritmata dagli scavi delle logge sovrapposte, l’attico, scandito da tre ordini di logge continue e sovrapposte che si sviluppano lungo tutta l’estensione della facciata.

Per approfondire: https://youtu.be/urEVcZqxXSQwww.archidiap.com/opera/case-a-blocco-in-viale-eritrea/

Nei dintorni: Santa Emerenziana, piazza Annibaliano, viale Libia

Mappa Trieste 5 (zona Quartiere Africano)

I commenti sono chiusi