Il Villino Ximenes a piazza Galeno

Il giardino della Galleria Borghese

View this post on Instagram

Dietro il Casino Nobile di #VillaBorghese (oggi #GalleriaBorghese), verso il #ParcodeiDaini c’è un giardino con al centro la Fontana della Venere. La sistemazione è ottocentesca, ai tempi del cardinale Scipione qui c’era la Fontana del Narciso, attorniata da statue antiche e da altri arredi. Tra questi, ancora al loro posto sono quattro erme, forse di Pietro e #GianLorenzoBernini. Nell’angolo orientale del giardino è possibile vedere la tomba di un cagnolino di Casa #Borghese, un commovente particolare familiare di una famiglia entrata nella storia. Per approfondire www.roma2pass.it Foto di @thelounge_shop_secondhand_new #roma2pass#pinciano2#fontane#giardini#roma#romadinotte#villaborghesegardens#dettagli#galleriaborghese#garden#centrodiroma#photography#mypic#photo#mycity#detailsofrome#romatoday#romediscovery#inrhome#darkrome#igersroma#bellezzeromane#quantoseibellaroma#lagrandebellezza#roma#mycity#instagood

A post shared by Roma2pass (@roma2pass) on

 

Sotto il muro di Villa Giorgina

 

Casa del sole (o delle antenne?)

Tempio di Antonino e Faustina

View this post on Instagram

#TempiodiAntoninoeFaustina di  #VillaBorghese realizzato nel 1792, nel quadro del rinnovamento voluto da Marcantonio Borghese. Composto da frammenti antichi provenienti dal Foro Romano, accostati a parti moderne secondo la moda del tempo: dietro il prospetto, la statua antica di Faustina, ai lati, due are con le copie delle iscrizioni greche e della versione metrica latina che decoravano l’ingresso della villa di Erode Attico alla Caffarella. Foto di @artinthebigcity #roma2pass #pinciano2 #monumento #Seicento #buongiornoroma #goodmorning #goodmorningpost #goodvibes #goodday #villaborghese #piazzadisiena #view #architecture #architettura #detailsofrome #skyview #columns #portico #romeitaly #visitrome #museoallaperto #lategram #memories #ancientruins #travelgram #travelblog #discoveringrome

A post shared by Roma2pass (@roma2pass) on

L’oasi a lungotevere delle Navi

View this post on Instagram

I #muraglioni sono costruiti nell’ultimo quarto dell’Ottocento per impedire le esondazioni del #Tevere. Al completamento dei lavori, per favorire la flora autoctona e la fauna stanziale e di passaggio, si decise di non fare nessun tipo di manutenzione nel tratto #PonteRisorgimento #PonteMatteotti, di fronte a #PalazzoMarina. Risultato è che la banchina è oggi scomparsa tra arbusti e alberi ad alto fusto e il muraglione di tufo è colonizzato da numerose piante spontanee (grandi alberi di fico, per esempio, che ormai debordano su #LungoteveredelleNavi). Approfondisci su www.roma2pass.it. #roma2pass #flaminio1 #quartiereflaminio #romanord #passeggiateromane #lungotevere Foto di @romaslowtour che ringraziamo

A post shared by Roma2pass (@roma2pass) on

Facciate parlanti: la Galleria Nazionale

Monumento a Ahmed Shawky

 

Il primo libro della collana Roma2pass