Come prenotare un evento Roma2pass

Mentre è possibile navigare in questo sito in completo anonimato e avere informazioni su una fontana, un monumento, un palazzo, una via, ecc., per prenotare (o cancellare) una prenotazione, il sistema deve sapere chi ha davanti e quindi richiede che tu faccia il Log-in, fornendo i tuoi dati di accesso personali.

Se non ce l’hai, devi registrarti su www.roma2pass.it e seguire le istruzioni sotto riportate. Per registrarsi su questo sito, non c’è bisogno di essere Socio AMUSE. Se invece sei Socio AMUSE, ricordati che su questo sito non vanno bene le credenziali di accesso al sito AMUSE www.associazioneamuse.it ma devi registrarti di nuovo.

Se sei già registrato e hai le credenziali di accesso a questo sito, vai direttamente al punto 2.

  1. Per registrarti clicca qui e nella schermata che appare scrivi un identificativo personale di tua scelta (Userid o User Identification), il tuo indirizzo E-mail (a cui il sistema comunicherà l’esito delle tue prenotazioni) e una Password alfanumerica di tua scelta, lunga almeno sei caratteri. Semplificati la vita inserendo Userid e Password molto facili da ricordare. Sei sei Socio AMUSE puoi utilizzare gli stessi dati del tuo accesso al sito AMUSE. Clicca sul pulsante “Registrati” (A) e comparirà la pagina del Log-in dove ti devi “presentare”.
  2. Per fare “Log-in” clicca qui e immetti il Nome-utente (oppure il tuo indirizzo Mail) e la Password che hai deciso in fase di registrazione. Clicca sul pulsante “Log-in” e comparirà la home page del sito con il tuo Nome-utente in alto a destra dello schermo (in caratteri bianchi sulla striscia scura).
  3. Vai alla pagina dell’evento e, nella sezione “Bookings” in basso (B), specifica il numero di persone per cui vuoi prenotare (C) e clicca sul pulsante “Invia la tua prenotazione”. Grazie alla tua prenotazione, sarai avvertito con una mail sulla sua conferma e su ogni eventuale variazione sul programma. Successivamente, se non potessi venire (tu o una delle persone per cui tu hai prenotato), torna alla pagina dell’evento, clicca su “Gestisci le tue prenotazioni” e annulla la tua prenotazione.

Se l’evento a cui ti sei prenotato è APERTO A TUTTI non c’è bisogno di essere iscritto ad AMUSE. Se leggi EVENTO RISERVATO A CHI SI ISCRIVE AD AMUSE E AI SOCI e tu non sei Socio AMUSE, devi iscriverti compilando il Modulo di Adesione e versando la quota di adesione annua di € 15 prima dell’inizio dell’evento.

Se poi ci fossero problemi scrivi a roma2pass@gmail.com. In questo modo non solo sblocchi la tua situazione ma contribuisci ad aumentare l’affidabilità del sistema!

(A) Se la registrazione non è accettata e il sistema risponde che la E-mail inserita è già nota al sistema, clicca sul sottostante comando “Password dimenticata”, sulla schermata che appare digita di nuovo la tua E-mail e clicca su “Ottieni una nuova password”. Il sistema risponde “Controlla la tua e-mail per il link di conferma” e tu vai sulla tua posta elettronica e apri la mail inviata da Roma2pass. La mail contiene un link a una pagina che propone una Password complicatissima su cui puoi sovrascrivere una Password di sua scelta, semplice quanto vuoi. Se la mail di cui sopra non arriva, è molto probabile che sia finita in qualche cartella del tuo sistema di posta elettronica, di solito la cartella in cui finisce lo “spam”. Solo tu puoi andare a cercare nel tuo sistema una mail recente proveniente da roma2pass@gmail.com e spostarla nella “Posta in arrivo”, segnalando così al proprio sistema che l’indirizzo mittente è “affidabile”.

(B) Se la sezione Bookings in fondo alla pagina dell’evento non c’è o l’evento APERTO A TUTTI (e allora non c’è bisogno di nulla per partecipare) o le prenotazioni non sono state ancora aperte.

(C) di solito il sistema consente di prenotare con un’unica operazione fino a 3 persone, te compreso. Se invece il numero massimo di persone prenotabili è 1, ogni partecipante si deve prenotare singolarmente. Ciò è richiesto solo quando entriamo in un luogo privato e il proprietario ci ha chiesto di conoscere i nomi dei partecipanti.

I commenti sono chiusi