A VILLA MASSIMO

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 08/06/2017
5:00 pm - 6:30 pm

Luogo
davanti all'ingresso di Villa Massimo

Categorie


Una visita all’Accademia Tedesca a Roma.

Una passeggiata in quello che rimane di una della più grande delle splendide ville che sorgevano lungo la via Nomentana: Villa Massimo.

Villa Massimo è oggi la sede dell’Accademia Tedesca a Roma ma la sede dell’accademia, seppur prestigiosa, è solo un lacerto di una delle maggiori ville suburbane situate lungo la via Nomentana che si estendeva intorno a Villa Torlonia da via Nomentana all’attuale localizzazione.
La tenuta si estendeva per oltre venticinque ettari approssimativamente tra Villa Torlonia e l’odierna piazza Bologna, da via Nomentana all’attuale Villa Massimo. La progressiva urbanizzazione della zona, avvenuta nella prima metà del Novecento, ha comportato la scomparsa di gran parte della proprietà. Le uniche aree che mostrano l’aspetto originario dei luoghi sono il parco dell’Accademia Tedesca Villa Massimo, il casino di Villa Ricotti e la pineta pubblica di viale di Villa Massimo.
La villa nasce nel Cinquecento, attraverso una serie di acquisti compiuti dalla famiglia Massimo di vigne e canneti. Al momento della sua massima espansione confinava verso nord con il vicolo di Pietralata (ora via Giovanni Battista de Rossi), a sud e est con il vicolo di Sant’Agnese (che corrisponde all’attuale asse viario viale XXI Aprile – piazza Bologna-via Ravenna-via Catanzaro) e a ovest con Villa Torlonia.
Il fondo era formato da terreni seminativi, pascoli e boschi, oltre che da un casino padronale e da una serie di edifici rustici. Nelle vicinanze del fabbricato principale la proprietà era suddivisa, tramite una fitta trama di viali ortogonali, in lotti di terreno coltivati a vigna. L’ingresso principale, descritto per la prima volta nella Carta del Nolli del 1748, era su via Nomentana, su un fronte di circa settanta metri. Da qui partiva un lungo viale d’accesso che correva in un’area di passaggio stretta fra le proprietà Torlonia e Bolognetti; una volta superata la strettoia il viale girava verso est sino a raggiungere l’area padronale. Il caratteristico andamento a gomito del tracciato corrisponde alle attuali via Lazzaro Spallanzani, via Siracusa e viale di Villa Massimo (leggi tutto).

La visita dura circa novanta minuti.

Hashtag dell’evento: #avillamassimo (Cosa serve l’hashtag dell’evento).

Evento gratuito.

Evento riservato a coloro che si iscrivono ad AMUSE e ai Soci. Se non sei ancora Socio, dopo aver prenotato iscriviti ad AMUSE compilando il modulo online www.associazioneamuse.it/?page_id=298. Prima dell’evento completerai la tua iscrizione pagando la quota annuale di iscrizione (€ 15,00).

Prenotazione obbligatoria. Per prenotare è necessario fare il Login, quindi:

  1. Se non hai le credenziali di accesso a questo sito, registrati cliccando qui, scegliendo un tuo Nome-utente e una tua Password (è facile e non comporta nessun onere). Terminata la registrazione, comparirà la pagina del Log-in dove ti devi presentare immettendo il Nome-utente (o User-id o UserName) e la Password che hai deciso in fase di registrazione. Fatto il Log-in, comparirà l’home page del sito con il tuo Nome-utente in alto a destra dello schermo (in caratteri bianchi sulla striscia scura). Torna alla pagina dell’evento (quella in cui sei ora) e segui le indicazioni al punto 4.
  2. Se invece sei già registrato a questa sito e hai Nome-utente e Password, fai Login. Fatto il Login, ti comparirà l’home page del sito con il tuo Nome-utente in alto a destra dello schermo (in caratteri bianchi sulla striscia scura). Torna alla pagina dell’evento (quella in cui sei ora) e segui le indicazioni al punto 4.
  3. Se hai già fatto Log-in e quindi il tuo User-id già compare in alto a destra dello schermo, vai al punto successivo.
  4. Indica nella sottostante sezione Bookings” il numero di persone per cui vuoi prenotare (fino a 4, te compreso) e clicca sul pulsante “Invia la tua prenotazione”.

La comunicazione di eventuale cancellazione dell’evento per motivi di forza maggiore sarà inviata per mail, con il maggior preavviso possibile, a coloro che hanno prenotato.

Successivamente, se non potessi venire (tu o una delle persone per cui tu hai prenotato) annulla la tua prenotazione (tornando alla pagina dell’evento e spingendo il pulsante “Gestisci le tue prenotazioni”) o avverti subito lo staff Roma2pass con una mail a roma2pass@gmail.com.

Per qualunque problema scrivi a roma2pass@gmail.com o chiama 3204599586.

Bookings

Le prenotazioni online sono chiuse per questo evento.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *