A VILLA TORLONIA CON IL SERVIZIO GIARDINI

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 09/02/2019
10:00 am - 12:00 pm

Luogo
Villa Torlonia ingresso monumentale

Categorie No Categorie


Il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale organizza una passeggiata storico-botanica a Villa Torlonia in cui racconteremo la storia della villa e descriveremo il ricco patrimonio di alberi esotici che vivono nel giardino. I Soci AMUSE sono invitati.

Villa Torlonia è una delle ultime ville nobiliari ad essere acquisita all’uso pubblico, aperta solo nel 1978 grazie a un forte impegno di cittadini e associazioni che si sono battuti per porre fine allo stato di abbandono in cui si trovava dopo i danni causati dall’invasione militare degli anni  1944/47.  La villa ha dimensioni limitate ma un altissima concentrazione di manufatti di rilevante valore e un parco di tra i più interessanti della città, in quanto esempio di quella tipologia detta all’inglese, poco diffusa in Italia e ancor meno a Roma.

LA PASSEGGIATA È APERTA A TUTTI.
LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA ENTRO MERCOLEDI’ 6 FEBBRAIO (per prenotarti vai in fondo a questa pagina dopo aver fatto Login).
LA PASSEGGIATA HA UN COSTO DI 4 EURO A PERSONA MENTRE È GRATUITA PER “OVER 65”, I RAGAZZI FINO A 14 ANNI E I DISABILI.
L’EVENTUALE PAGAMENTO DOVRÀ ESSERE EFFETTUATO DAL SINGOLO PARTECIPANTE PRIMA DELLA PASSEGGIATA, SUL SITO DEL COMUNE DI ROMA, seguendo le seguenti istruzioni:

  • andare alla  pagina https://www.comune.roma.it/servizi/sirewebnouser/?tipo=visite&param1=DipAmbiente
  • cliccare su “Inserimento reversale”,
  • Indicare come “Tipo reversale”: “Visita guidata” e cliccare su CONFERMA
  • fornire il proprio nominativo e gli altri dati richiesti dalla reversale (i dati etichettati con (*) sono obbligatori)
  • procedere al pagamento tramite carta di credito
  • stampare la reversale pagata.

La ricevuta (o reversale) dovrà essere mostrata all’inizio della passeggiata.

Bookings

Le prenotazioni online sono chiuse per questo evento.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi