I GIARDINI DI VILLA BORGHESE E VILLA GIULIA

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 01/01/2019
12:00 am

Luogo
Sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Categorie


RIMANDATA AL 2019

Quinta conferenza Roma2pass del ciclo “La valle di Villa Giulia” che si svolge nell’ambito delle aperture serali straordinarie del complesso museale di Villa Giulia.

Oggi i Giardini segreti di Villa Borghese sono solo spazi coltivati a fiori: mancano le alte mura protettive e le coltivazioni non hanno più quel carattere esotico di allora. Nel Seicento il giardino segreto, derivazione dell’Hortus conclusus  medievale, è una costante nelle ville rinascimentali e barocche. Villa Borghese in particolare ne aveva tre ai lati del Casino Nobile: i primi due realizzati nei primi anni del Seicento con il Casino, mentre il terzo è realizzato successivamente con il padiglione della Meridiana. A levante del Casino il “Giardino Vecchio”, preesistente all’acquisizione Borghese, conteneva un’esposizione di vasi di limoni, aranci e cedri posti su piedistalli e piante medicinali. Il giardino dell’Uccelliera nasce per esporre le esotiche bulbose da fiore di moda all’epoca, come il tulipano, il giacinto orientale, il ranuncolo asiatico e l’anemone. Il giardino della Meridiana riprende forme geometriche caratteristiche del periodo e pone l’accento sul carattere teatrale del giardino con una struttura a scalini su cui venivano esposti vasi di fiori esotici per essere osservati dai visitatori.
Presentazione della dott.ssa Giovanna Alberta Campitelli

Un evento Roma2pass aperto a tutti.
Un’occasione unica per trascorrere, approfittando del fresco serale, alcune ore nel Museo più rappresentativo della civiltà etrusca e, al contempo, visitare Villa Giulia, una delle ville più affascinanti del Rinascimento italiano, approfittando del fresco serale. La partecipazione alla conferenza  richiede l’accesso al Museo al costo scontato di 4 euro (con le gratuità previste per legge). L’ingresso è gratuito per i titolari dell’abbonamento, che può essere sottoscritto anche al momento del primo ingresso e che offre molte altre opportunità.
È gradita la prenotazione, entro le ore 12.00 del giorno della conferenza a mn-etru.comunicazione@beniculturali.it.

L’organizzazione dell’evento è a cura di Piergiorgio Bellagamba.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *