L’ACCADEMIA DANESE

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 05/04/2018
5:00 pm - 6:30 pm

Luogo
davanti all'Accademia Danese

Categorie


La sede di una moderna accademia illustrata da due architetti e professori profondi conoscitori dei luoghi, Andrea Vidotto e Piergiorgio Bellagamba.

EVENTO RISERVATO AI SOCI E A CHI SI ISCRIVE AD AMUSE (Per associarsi o associare un’altra persona basta compilare il Modulo di Adesione. Al termine della compilazione il modulo sarà automaticamente inoltrato allo staff AMUSE. Per perfezionare l’iscrizione, prima dell’evento, bisogna versare la Quota sociale annuale di € 15,00).
PARTECIPAZIONE GRATUITA.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (in fondo a questa pagina dopo aver fatto Login).

L’Accademia di Danimarca (Det Danske Institut for Videnskab Og Kunst i Rom) ha sede a Valle Giulia in via Omero 18 ed è un istituzione autonoma sotto l’egida del Ministero degli Affari Culturali Danese con lo scopo di promuovere i legami culturali fra l’Italia e la Danimarca, favorendo soprattutto le ricerche danesi in Italia. Dal 1967 ha sede nell’edificio donato dalla Fondazione Carlsberg e costruito su un terreno a Valle Giulia tra Villa Giulia e il parco di Villa Strohl Fern, a pochi metri da Villa Borghese.

II complesso è stato completato nel 1967, è espressione del funzionalismo scandinavo e forse l’intervento architettonicamente più interessante a Valle Giulia, forse tra i migliori realizzati a Roma negli ultimi anni. Lo schema planimetrico è articolato intorno a una corte centrale (un impianto tipico dell’architettura scandinava) ed è costituito da tre diversi bracci disposti ortogonalmente tra loro su di un terreno in forte pendenza, distinti in funzione delle rispettive destinazioni funzionali. Il braccio orientale comprende gli studi, il soggiorno, i servizi e gli alloggi dei borsisti; quello occidentale termina sul fronte principale con il volume a tripla altezza della biblioteca. Il braccio meridionale, molto più corto degli altri due, è destinato essenzialmente all’alloggio del direttore. Al di sotto della corte centrale è situato un piccolo auditorium per la musica e le conferenze. Tutti gli ambienti, così come gli spazi esterni, sono estremamente gradevoli e denotano una sensibilità non comune nella scelta dei materiali e nelle soluzioni di dettaglio. Il dislivello tra la quota dell’edificio e quella della strada di accesso è risolto con un’elegante scala a tre rampe che da via Omero consente di raggiungere sia l’ingresso principale posto nel piano seminterrato, sia la corte centrale.

Galleria di foto gentilmente messa a disposizione da Luciano Valle: https://photos.app.goo.gl/7K1RSCzYrIGbPwJp2 (Vietata la riproduzione per fini commerciali. Ogni diritto è riservato)

L’organizzazione della visita è a cura di Piergiorgio Bellagamba.

Bookings

Le prenotazioni online sono chiuse per questo evento.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *