Facoltà di Architettura

La sede storica della Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza è in via Antonio Gramsci a Valle Giulia, ma numerosi sono le sedi periferiche, sparse principalmente per il quartiere Flaminio.

MAPPA della Zona Pinciano 5 (da Villa Taverna a Villa Giulia)

La Facoltà di Architettura è realizzata nel 1935 tra via Antonio Gramsci, viale Bruno Buozzi (allora queste due strade non si chiamavano così), Villa Tre Madonne e l’Accademia Britannica, su un lotto della vecchia Vigna Cartoni, acquistata dallo Stato per la realizzazione dell’Esposizione Universale del 1911, caratterizzato da fortissimi dislivelli.

La nuova scuola di Architettura è progettata da Enrico Del Debbio e prevede un impianto ad U, contenente cinque grandi aule per il disegno, cinque per le lezioni, una grande biblioteca/aula magna, tutti serviti da una grande galleria. Il sempre crescente numero di iscritti alla facoltà determina ben presto la necessità di ampliare la prima struttura. Si conteranno alla fine ben tre ampliamenti, tutti a opera di Del Debbio.

L’edificio, rivestito di intonaco color rosso-bruno, poggia su un imponente basamento in pietra bianca. Sulla facciata campeggiano i famosi Graffiti che ricordano i moti studenteschi del 1968.

Per approfondire: Regia Scuola Superiore di Architettura di Valle Giulia

Altre sedi della facoltà sono:

  • in via Flaminia 70, nella vecchia Fabbrica del Ghiaccio, questa sede è intitolata a Ludovico Quaroni
  • in Piazza Borghese 9 (nel Rione Campo Marzio), questa sede è chiamata Fontanella Borghese
  • in Via Emanuele Gianturco 2

Nel Borghetto Flaminio ci sono alcune aule della sede di via Flaminia 70 e in via Flaminia … c’è la la biblioteca …

Sito ufficiale: www.architettura.uniroma1.it

Nei dintorni: British School, GNAM, Istituto Giapponese di Cultura,

Altre pagine correlate: http://www.allascopertadiroma.com/search/label/La Battaglia di Valle Giulia

I commenti sono chiusi