Film I ragazzi della Roma violenta

I ragazzi della Roma violenta è un film risalente al 1976 con la regia di Renato Savino. Il film parla di un gruppo di giovani della Roma bene guidati da Marco Garroni (Gino Milli) e delle intricate vicende tra politica, malavita e violenza di questo gruppo, di orientamento neofascista, e di un altro gruppo di diversa estrazione sociale guidato da Schizzo (Emilio Locurcio).

Nella sequenza iniziale del film un giornalista porta avanti una serie di interviste sulla violenza. Una di queste interviste si svolge di fronte al Liceo Classico Giulio Cesare.

I commenti sono chiusi