Film: La Terrazza

La terrazza in cui sono ambientate le scene iniziale e finale di ogni episodio è all’attico dell’edificio in piazzale delle Belle Arti angolo con lungotevere delle Navi.

MAPPA della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti)

Su una terrazza romana dell’appartamento di Luigi (Marcello Mastroianni) si incontrano periodicamente alcuni vecchi amici e colleghi. Il film focalizza l’attenzione sui giorni che seguono uno di questi incontri e racconta questo lasso di tempo in cinque diversi episodi secondo cinque punti di vista differenti. Il primo episodio narra di uno scrittore cinematografico senza ispirazione, il secondo di un giornalista fuori moda che cerca di riconquistare la moglie, il terzo di un funzionario della RAI anoressico ed estremamente depresso, il quarto di un produttore cinematografico alle prese con i capricci cinematografici (e non solo) della moglie e l’ultimo parla di un deputato comunista adultero. Al termine di questi cinque racconti il film si chiude con un nuovo incontro su quella stessa terrazza un anno dopo.

L’edificio è la stessa in cui vive Sordi nel film Tutti dentro. Anche il panorama dalla finestra, con la particolare sporgenza del ponte, per l’affaccio sul fiume, conferma la location anche per gli interni.

La terrazza è un film del 1980 diretto da Ettore Scola. Presentato in concorso al 33º Festival di Cannes, ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura e il premio per la miglior attrice non protagonista con Carla Gravina.  http://www.davinotti.com/index.php?f=10021

Per approfondire: http://www.davinotti.com/index.php?forum=50010021

I commenti sono chiusi