Film: Ladri di biciclette

Ladri di biciclette è un film del 1948 di Vittorio De Sica.

Scena: LA BICICLETTA NON C’E’ PIU’ …

Luogo: davanti all’ingresso dello Stadio Nazionale in viale Tiziano

In Ladri di biciclette lo Stadio Torino è il luogo nei pressi del quale, nel finale, il protagonista, disperato perché non trova più la sua, ruba maldestramente una bicicletta.

Scena: LA BICICLETTA RUBATA NON SI RITROVA …

Luogo: Lungotevere Flaminio all’angolo con via Allegri da Correggio

Siamo verso la fine del film: Antonio (Lamberto Maggiorani) e il piccolo Bruno (Enzo Staiola) vagano per la città nell’ormai disperata ricerca della bici­cletta. Qui li vediamo attraversare il lungotevere Flaminio (il piccolo Bruno quasi finisce sotto a una macchina), per dirigersi verso la scalinata di via Pietro da Cortona. Si notino i bifilari sulla sinistra: sono quelli della linea del filobus n. 138 operativa dal 1937, fra le prime linee filoviarie in assoluto a entrare in funzione. Oggi la strada è a scorrimento veloce e ogni mezzo pub­blico sarebbe d’ostacolo a quelli privati, che purtroppo si sono presi tutta la scena (si vedano in proposito le auto parcheggiate un po’ ovunque, che restringono di molto la carreggiata).

Scena: …

Luogo: Ponte Tazio

I commenti sono chiusi