Fontanella Ludovisia

rlu-fonte-ludovisiaLa Fontanella Ludovisia o fons ludovisia è piccola fontana posizionata nello spessore delle mura aureliane che costeggiano Corso d’Italia, in uno degli attraversamenti di esclusivo transito veicolare all’angolo con via Campania. La fontana, di autore ignoto, è stata inserita, a inizio Novecento, nella bella e compatta massa muraria in laterizio ed è alimentata dall’Acqua Marcia.

MAPPA PINCIANO 1 della Zona Pinciano 1 (da via Salaria a via Pinciana)

In questa fontana si sommano frammenti di varia origine ritrovando unità compositiva grazie all’arco in mattoni in cui si inquadra. Una cannella versa l’acqua in una vaschetta rettangolare, di fattura piuttosto grossolana e di poca importanza. La particolarità della fontana è infatti nella parte superiore dove si trova un architrave in pietra concava in cui si legge: ” FONS LUDOVISIA”. Forse in riferimento all’antica villa Ludovisi che si trovava nella zona.

Il tutto doveva far parte originariamente di una struttura molto più complessa di quella attuale, che comunque terminava con delle colonnine laterali di cui rimangono una sorta di pinnacolo o pseudo capitello, sulla destra dell’architrave. Tre lesene scolpite senza capitello disegnano e modulano il muro sottostante, completato alla meno peggio con pezzi colorati di marmo in cui compare la scritta S.P.Q.R.

Nessun giudizio critico attribuibile a questa composizione, di cui è assai difficile ritrovare una matrice filologica e compositiva.

Nel tratto delle mura aureliane che costeggiano Corso d’Italia, in uno degli attraversamenti di esclusivo transito veicolare all’angolo con via Campania, si trova questa piccola fontana enucleata dalla bella e compatta massa muraria in laterizio.

Nei dintorni: Busto di Belisario, Turris omnium perfectissima,

I commenti sono chiusi