ICP Flaminio II

Questa pagina delinea il secondo intervento dell’Istituto Case Popolari (ICP) nel quartiere Flaminio, tra lungotevere Flaminio, via Virgilio Vespignani, piazza Melozzo da Forlì, viale del Vignola e via Raffaele Stern.

Il complesso abitativo ICP Flaminio II è costituito da tre grandi edifici, tra lungotevere Flaminio e viale del Vignola, ed è realizzato nel 1926 a cura dell’Istituto Case Popolari:

  • palazzo in piazza Perin del Vaga 4
  • palazzo in piazza Melozzo da Forlì 1
  • palazzo in piazza Melozzo da Forlì 4

All’interno del complesso, due brevi strade alberate con lecci al centro (via Masolino da Panicale e via Girolamo Muziano) convergono su piazza Perin del Vaga che, a sua volta, porta a piaza Melozzo da Forlì.

Gli edifici sono in stile neo-barocco che richiama elementi dell’architettura minore del tardo Cinquecento e sono stati realizzati su progetto degli architetti:

  • T. Bruner e Mario De Renzi (palazzo in piazza Perin del Vaga 4).
  • Alessandro Limongelli (palazzo in  piazza Melozzo da Forlì 1),
  • Giuseppe Wittinch (palazzo in  piazza Melozzo da Forlì 4),

Il grande complesso comprende 339 alloggi popolari ed è centrato su una piazzetta, piazza Perin del Vaga, decorata con le due fontane dei delfini. Le condizioni di manutenzione del complesso lasciano oggi a desiderare.

I tre grandi edifici offrono un fronte piuttosto compatto al loro esterno e grandi cortili con una gradevole sequenza di spazi pubblici e semipubblici sul fronte interno.

Nella stessa piazza, sui prospetti laterali dell’edificio si può leggere: HOMO LOCUM ORNAT – NON HOMINEM LOCUS (l’uomo nobilita il luogo, non il luogo l’uomo) UT CORPUS ANIMO – SIC DOMUS CORPORI (come il corpo è fatto per l’anima, così la casa per il corpo) SATIS AMPLA – QUAE SECURITATE RIDEAT (abbastanza ampia da infondere sicurezza) SALUTI ET HONESTIS – LABORIBUS SACRA DOMUS (la casa è sacra alla salute ed agli onesti lavoratori).

In un angolo del palazzo in piazza Melozzo da Forlì 4, all’angolo con via Virginio Vespignani, una gentile Madonnella in mosaico.

Per approfondire: www.archidiap.com/opera/case-icp-flaminio-ii/

Nei dintorni: Villa Riccio, ICP Flaminio I,

 

 

 

Mappa Flaminio 2 (zona da Belle Arti a via Guido Reni)

I commenti sono chiusi