Santa Teresa del Bambin Gesù

La chiesa di Santa Teresa del Bambin Gesù, detta Santa Teresina in Panfilo, è la chiesa (fino a qualche anno fa parrocchia del Quartiere dei Musicisti) che sorge in via Paisiello, all’angolo con via Gaspare Spontini, sul tracciato della Salaria Antica. Il nome “in Panfilo” deriva dalle sottostante catacombe di San Panfilo.

Dagli abitanti del quartiere è chiamata S.Teresina per distinguerla dalla vicina S.Teresa d’Avila a corso d’Italia.

Costruita su progetto del 1932 di Guglielmo Palombi sul cimitero di S.Panfilo, da cui prende il nome, fu affidata ai Carmelitani Scalzi.

La chiesa sorge sopra una ampia scalinata sull’area della cripta sottostante; nell’abside centrale il dipinto di E. Ballerini raffigurante Santa Teresa del Bambin Gesù che sparge fiori, sottostante un affresco di G. Morgante della Santa. Le vetrate policrome sono di L. Vinardi; gli altari alle cappelle provengono dalla demolita chiesa di Santa Maria in Macello Martyrum. La cappella di Santa Teresina è in un locale attiguo all’abside di sinistra ed ha una statua marmorea di Arrighini.

Il soggetto di questa pagina è un POI (Punto di Interesse) posizionato nella Mappa Pinciano 3, compreso nella Zona Pinciano 3 (Quartiere dei Musicisti) , presente nei seguenti Capitoli: Chiese e Luoghi di Culto nel 2°Municipio.

I commenti sono chiusi