Mistero della decapitata del lago

Dal 10 luglio 1955 un mistero avvolge via Poggio Catino 23. Durante quella domenica di oltre sessant’anni fa, nella boscaglia sulle rive del lago Albano, viene ritrovato il corpo di una donna, martoriato da tredici coltellate. È nuda e decapitata. E le hanno asportato l’utero e le ovaie.

MAPPA della Zona Trieste 4 (piazza Vescovio)   Continue reading

Omicidio di Antonio Leandri

Il 17 dicembre 1979 in piazza Dalmazia è ucciso per errore il geometra Antonio Leandri.

MAPPA della Zona Trieste 1 (quartiere Coppedè e dintorni)   Continue reading

Piazza Gondar

Piazza Gondar è lo slargo con cui  viale Somalia interseca l’asse viale LibiaPonte delle Valli, per poi proseguire con il nome di viale Etiopia.

MAPPA della Zona Trieste 5 (quartiere Africano)   Continue reading

Villino in via Ristori 9

Due piani, un giardino, una bella villa nel cuore dei Parioli. A leggerla così, sembrerebbe la descrizione di un qualsiasi edificio di lusso in vendita a Roma, ma a renderle quell’elegante struttura a pochi passi da piazza delle Muse importante nella storia del cinema è sapere a chi è appartenuta. Il villino al civico 9 di via Adelaide Ristori infatti è appartenuto a Massimo Troisi.

MAPPA della Zona Parioli 3 (da viale dei Parioli a Piazza delle Muse) Continue reading

Manifestazioni studentesche del 1968

da fare

Il lupo mannaro di piazza Vescovio

Durante l’ultima guerra come se non bastassero oscuramento, freddo, carestia e deportazioni, gli abitanti di piazza Vescovio furono per lungo tempo deliziati dalla presenza di un lupo mannaro. Nelle notti di luna piena, urla spaventose provenivano dai giardini e dagli orti, allora ancora numerosi nella zona, raggelando l’anima di chi li ascoltava.  Continue reading

Un crollo rovinoso

Un crollo rovinoso, addio Teatro Olimpico, un articolo di Gianfranco Capitta su Il Manifesto, del 23.01.2016.   Continue reading

Festa degli Alberi

Il Bosco della Regina Elena, sul versante di Monte Antenne verso la piana dell’Acqua Acetosa, ci ricorda la nascita della festa degli alberi istituita in Italia nel 2013: La Repubblica Italiana riconosce il 21 novembre quale Giornata nazionale degli alberi al fine di perseguire, attraverso la valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, l’attuazione del protocollo di Kyoto.
Continue reading

Agonia delle edicole dei giornali

Renato Guttuso firma nel 1964 un olio e collage su carta applicata su tela (210×150 cm), una coloratissima e affollata edicoli di giornali, quasi ipnotica, che trabocca di vita, di pagine, di inchiostro, di foto, di odore di carta e di orgoglio culturale questo luogo colorato dal grande artista.

Guardare questo quadro e osservare contemporaneamente la malinconia che emanano ormai le edicole di Roma provoca una fitta al cuore. Non si tratta di fare del romanticismo o della retorica stile “o tempora, o mores”, rimpiangendo l’epoca d’oro dei giornalai. Si tratta più semplicemente di girare nei propri quartieri e di pensare alla sorte di quelle che furono le parrocchiette in cui si andava a comprare – e molte persone ancora ci vanno – il breviario laico del mattino.  Continue reading

Concorso ippico di Piazza di Siena

Nel 1922 si svolge a piazza di Siena un concorso ippico internazionale di salto a ostacoli.  Da allora nella splendida piazza di Villa Borghese si sono svolti eventi straordinari per l’equitazione italiana, sfide indimenticabili tra protagonisti d’eccezione. Basti pensare ai fratelli d’Inzeo, a Graziano Mancinelli e ai  numerosi altri alfieri di questo nobile sport. Oggi il Concorso Ippico di Piazza di Siena è uno degli otto più prestigiosi concorsi internazionali ufficiali di salto, l’elite dell’equitazione mondiale.

Continue reading