Sviluppo urbanistico dal 1870 a oggi

Apparentemente estranea alla città, strutturata e consolidata, l’area verso nord fuori delle mura aureliane, limitata dai fiumi e connotata da un rilievo naturale, vive fino alla fine del secolo XIX una dimensione “isolata”, identificandosi come un brano di quella “campagna romana” descritta in maniera improbabile nella mappa di Eufrosino della Volpaia nel 1547. Continue reading

Agonia dello Stadio Flaminio

Uno stadio che ha fatto la storia del calcio italiano ridotto a un rottame in completo abbandono. Parliamo dello Stadio Flaminio, che nel 1934 fu teatro della finale Mondiale tra Italia e Cecoslovacchia. Allora si chiamava Stadio Nazionale del Partito Nazionale Fascista, ma il campo è lo stesso, contenente la mattonella da cui Raimondo “Mumo” Orsi segnò il pareggio permettendo agli azzurri di vincere il torneo mondiale con un gol di Schiavio nei supplementari.

MAPPA PARIOLI 5 (zona Villaggio Olimpico Villa Glori) Continue reading

Parco della Musica e delle Arti

Il Parco della Musica e delle Arti è un progetto per la valorizzazione delle aree dell’ex Stabilimento Militare Materiali Elettrici di Precisione di via Guido Reni ormai dismesso con la realizzazione di un unico polo culturale di livello internazionale, tra Villa Glori e Monte Mario, che comprenda come l’Auditorium e il Maxxi. Il progetto è parzialmente superato dal progetto dalla Città della Scienza in corso di realizzazione.

MAPPA FLAMINIO 2 della Zona Flaminio 2 (da Belle Arti a via Guido Reni) Continue reading