Cimitero di San Valentino

Il cimitero di San Valentino fa parte del complesso archeologico di San Valentino che comprende anche le Catacombe di San Valentino e la Basilica di San Valentino.

Continue reading

Storia del territorio. Dalle origini al Quattrocento

Nella storia del territorio del Municipio II, fino alla fine dell’Ottocento, questa parte a nord est della cinta muraria fa parte a tutti gli effetti della “campagna romana”. Continue reading

Roma dal VIII al XV secolo

Agli inizi dell’VIII secolo l’Italia era divisa tra Longobardi e Bizantini e Roma, con il ducato Romano, faceva sempre parte dell’Impero che continuava a governare l’Italia tramite l’Esarca di Ravenna. Continue reading

Monte delle Gioie

Il Monte delle Gioie, o meglio Mons Gaudiorum, è la piccola altura attraversata dalla via Salaria, prima di scendere ripidamente nella piana in cui l’Aniene confluisce nel Tevere.

MAPPA TRIESTE 4 della Zona Trieste 4 (piazza Vescovio), MAPPA PARIOLI 2 della Zona Parioli 2 (Villa Ada e Monte Antenne)

Continue reading

Ipogeo di Via Livenza

L’ipogeo di via Livenza è appunto in via Livenza 4, tra via Po e via Tevere.

Mappa Pinciano 1 (zona da via Salaria a via Pinciana). Continue reading

Complesso archeologico di San Valentino

Il complesso  archeologico di San Valentino è sotto Monti Parioli, l’antico Mons Sancti Valentini, dove ora corre viale Maresciallo Pilsudski, a pochi metri da viale Tiziano e dallo Stadio Flaminio. Il complesso comprende le Catacombe di San Valentino, la Basilica di San Valentino e un cimitero.

MAPPA della Zona Parioli 5 (Villaggio Olimpico e Villa Glori)
MAPPA della Zona Pinciano 6 (Monti Parioli) Continue reading

Complesso archeologico dello Stadio Flaminio

Il complesso archeologico dello Stadio Flaminio è una necropoli in corso di scavo sotto le tribune dello Stadio Flaminio nel lato verso viale Tiziano. Continue reading

Cimitero di Trasone

All’angolo di via Salaria con la via Yser, sotto l’antica Villa Massimo, era l’accesso al Cimitero di Trasone, del III secolo, detta anche Coemeterium Thrasonis ad S. Saturninum. Il cimitero, in cui era la venerata tomba di San Saturnino, è ora raggiungibile solo attraverso un tombino, presso il numero civico 223, peraltro poco riconoscibile. Continue reading

Catacombe di San Valentino

Le porta d’ingresso delle catacombe di San Valentino è dietro un muro a destra di viale Maresciallo Pilsudski, dopo pochi metri, venendo da viale Tiziano, dalla cancellata che racchiude i resti della Basilica di San Valentino. La catacomba fa parte del complesso archeologico di San Valentino, che comprende anche la Basilica di San Valentino e il complesso cimiteriale in superficie, ormai sepolto sotto il viale antistante. Continue reading

Basilica di San Valentino

Tracce dell’antica basilica di San Valentino sono visibili su viale Maresciallo Pilsudski dopo pochi metri dall’incrocio con viale Tiziano sulla destra dietro una cancellata. La basilica fa parte del Complesso archeologico di San Valentino. Continue reading