Via Pinciana

pi1-via-pincianaVia Pinciana inizia a piazzale Brasile e termina dove la strada si biforca con  a sinistra via Giovanni Paisiello e a destra via Ruggero Giovannelli (verso via Salaria).

Via Pinciana segue il tracciato del primo tratto dell’antica Salaria Vetus fuori porta Pinciana. Costeggia la parte più antica di Villa Borghese che fu il nucleo dal quale partirono le successive espansioni della villa. Fino ad un secolo fa era conosciuta come vicolo delle Tre Madonne la strada che, metteva in comunicazione l’Urbe con le vigne e le ville delle colline dei Parioli.

Qui è elencato ciò che c’è da vedere (le parole in grigio corrispondono ad altre pagine, cliccaci sopra per andarci):

Lato destro

Lato sinistro

  • piazza Brasile
  • villa Borghese
  • il portale di Flaminio Ponzio eretto nel 1609 in corrispondenza di viale dei Cavalli Marini. Nell’immediato interno, si trovava un «teatro» di verdura nelle cui nicchie erano sistemate statue, fra le quali due erme dei Bernini, padre e figlio, che oggi si trovano in America.
  • villa Borghese
  • la Loggia dei vini, un padiglione disegnato ugualmente da Flaminio Ponzio e decorato a stucco, presso il quale si apriva la grotta in cui venivano conservati in fresco i vini, durante l’estate.
  • il fioraio Il fiore del desiderio
  • il portale di Villa Borghese in corrispondenza del viale dell’Uccelliera che porta alle la Galleria Borghese
  • l’ingresso della scuola … una volta Casino degli ex Uffizi
  • la caserma Villa Umberto del Reparto a cavallo della Polizia di Stato con le scuderie
  • via Pietro Raimondi

Al finire della strada comincia l’arioso Quartiere dei Musicisti.

Pagine correlate: Vicolo di grotta Pallotta

Mappa Pinciano 1 (zona da via Salaria a via Pinciana)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *