Via Po

Via Po è una arteria del Municipio II che inizia da corso d’Italia (lungo le Mura Aureliane), incrocia via Salaria e arriva in piazza Buenos Aires su viale Regina Margherita.

MAPPA PINCIANO 1 della Zona Pinciano 1 (da via Salaria a via Pinciana)
MAPPA SALARIO 2 della Zona Salario 2 (da Villa Albani a piazza Quadrata)

La via fa parte di un asse viario costituito da via Quintino Sella, via Romagna, via Po, via Tagliamento, via Nemorense, piazza Santa.Emerenziana, via Tripoli che collega via XX Settembre con nel quartiere Africano.

Il primo tratto di via Po corre tra la Salaria Nova e la Salaria Antica. Al tempo di Roma antica, quest’area fuori le mura era utilizzata per le sepolture, come testimoniano i numerosissimi rinvenimenti (vedi il Sepolcreto Salario). Dopo l’unità d’Italia, la zona ebbe un carattere industriale ed artigianale, sul lato occidentale non distante da corso d’Italia sorgeva lo stabilimento Voghera. Poi la via si andò definendo nei primi decenni del Novecento con la costruzione di edifici umbertini e di villini e ancora esistenti.

Negli anni ’50-’60 ha preso il via un processo di sostituzione edilizia che, pur mantenendo le sagome e i volumi dei fabbricati originari ne ha mutato profondamente la morfologia. Ne sono esempi la palazzina al n. 10 e il palazzo in via Po 19 e complesso per abitazioni, uffici e studi professionali sostituisce dal 1972-1977 due costruzioni di inizio ‘900 (VICINO L?INCROCIO CON VIA LIVENZA. QUALE ??).

Qui è elencato ciò che c’è da vedere (le parole in grigio corrispondono ad altre pagine, cliccaci sopra per andarci).

Lato destro

piazza
al n. 2, Villa Marignoli
al n. 8 il villino Bruschi Falgari, sede di una banca, costruito nel 1908 dall’arch. Giovanni Sleiter
al n. 10 la palazzina di Vincenzo Monaco e Amedeo Luccichenti,
al n.12 palazzina sede della Società Italiana degli Autori ed Editori
via Isonzo
all’angolo con via Livenza, Villino Sleiter QUALE DOVE ??
via Livenza
al n. .. moderna palazzina
al n. .. moderna palazzina
via Tevere
al n. .. moderna palazzina
via Salaria
via Ofanto
via Simeto
via Tirso
piazza Buenos Aires

Lato sinistro

piazza
al n. 1
via Giovanni Sgambati
il palazzo in via Po 19
al n. 25 l’ex Ambasciata di Germania costruita da C. Busiri Vici nel 1912, dal massiccio avancorpo che scarica su quattro grandi archi pensili.
via Gregorio Allegri
via Giulio Caccini
Villa Giorgina
via Salaria
via Simeto
via Tirso
al n. 162 due pietre d’inciampo
piazza Buenos Aires

Nei dintorni: via Pinciana, Villa Grotta Pallotta, Mausoleo di Lucilio Peto, ipogeo di via Livenza,

Il soggetto di questa pagina è:

nella mappa Pinciano 1 (zona da via Salaria a via Pinciana),
nell’elenco delle vie, viali e altre strade, delle lapidi, targhe e meridiane nel Municipio,

I commenti sono chiusi