Edera

Edera. L’edera nasce dal contatto del fulmine di Zeus con la terra Semele. Ha un ciclo stagionale opposto alla vite, come questa ricorda i serpenti e necessita di supporto per sostenersi. Dissipa i vapori del vino e induce stati di alterazione di coscienza analoghi al delirio dionisiaco. Nettare e ambrosia, pozione divina di immortalità, scorrono dal tirso, circon­dato e protetto dall’edera. Le sue foglie incoronano Dioniso.

I commenti sono chiusi