Complesso di via Antonelli

In via Antonelli dal n 41 al 49 c’è un complesso di palazzine che occupa tutto il grande isolato tra via Antonelli, via Eustachio Manfredi e via Giuseppe Ponzi.

Il complesso è stato realizzato dall’Istituto Romano Beni Stabili nel 1936, su progetto di Vittorio Morpurgo,

All’angolo di via Antonelli con via Eustachio Manfredi, sul cantone dell’ultima palazzina del complesso, lo scultore Francesco Coccia ha realizzato la Fontana della Maternità.

nella palazzina al 49 ha abitato Massimo Girotti, ragazzino dagli occhi turchini che diventa, qualche anno dopo, Terence Hill e Don Matteo.

Pagine al livello inferiore:

Altre pagine correlate:

  • ...

Nei dintorni: (clicca su MAPPA per vedere i Punti di Interesse)

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.