pa2 Villa Ada: dalla preistoria al parco pubblico

Una passeggiata Roma2pass nel cuore di Villa Ada Savoia alla scoperta della sua storia e dei suoi edifici: la Palazzina Reale, il Casino Pallavicini, il Tempio di Flora, il Casale delle Cavalle Madri, le Scuderie Reali e tanto altro ancora.  Nel bosco troveremo le tracce di antichi giardini sette e ottocenteschi, con fontane, ponticelli, laghetti oggi difficilmente visibili nella vegetazione. 

NO Passeremo poi davanti al bunker di Villa Ada dove la famiglia reale si rifugiava nel 1944, quando la parte orientale di Roma era sotto la mira dei bombardieri americani.

Appena dentro l’Ingresso carrabile, in via Salaria 267 raccontare

LOQUIS, poi la geografia e

Villa Ada è il quarto più grande parco pubblico di Roma dopo il Parco regionale dell’Appia antica, il Parco regionale del Pineto e Villa Doria Pamphilj.  Il suo ingresso principale è su via Salaria. Altri ingressi sono in via del Ponte Salario, a Monte Antenne, nel Parco Rabin (a via Panama) e il cosiddetto buco di San Filippo a via di San Filippo Martire.

di Villa Ada dalla preistoria a metà Settecento:  Antemnae,  Salaria Vetus,  Catacombe

 

andare in vista della palazzina reale e della torre e lì raccontare la storia ante 1870: Villa Ada da metà Settecento al 1869

Punti di interesse:

I luoghi di una volta:

Storia:

Personaggi

Scene di vita

Flora e fauna

Percorsi e mappe

Altro:

Da vedere intorno

Esplora Villa Ada col tuo telefonino  (per saperne di più)

Pagine a livello inferiore:

Pagina al livello superiore:  Passeggiate urbane

Pagine allo stesso livello:

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.