ARCHITETTURE DI PRIMO NOVECENTO INTORNO A PIAZZA GALENO

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/03/2021
4:00 pm - 5:30 pm

Luogo
davanti al villino Ximenes

Categorie


Questa è una passeggiata alla scoperta dei villini (Villa Berlingeri, Villa Ximenes, ecc.) e degli spazi pubblici intorno a viale Regina Margherita e piazza Galeno. La passeggiata terminerà al Casino delle Civette dentro villa Alessandro Torlonia. La nostra guida sarà il prof. Stefano D’Avino che ci ha già accompagnato alla scoperta del quartiere di piazza Verbano.

IN CASO DI PIOGGIA FORTE L’EVENTO NON AVRÀ LUOGO.  L’eventuale cancellazione sarà comunicata su questa pagina e comunicata per mail ai prenotati

Agli inizi del Novecento Roma contava poco più di 500 mila abitanti; l’edilizia era organizzata secondo un tessuto urbano continuo, disposto lungo il sistema viario delle vie consolari e dei grandi assi disegnati alla fine del XVI secolo da Sisto V.  Il ruolo di Capitale costituì un fattore di enorme attrazione. Il Piano Regolatore del 1909 redatto da Edmondo Sanjust di Teulada su incarico di Ernesto Nathan venne pertanto improntato ad un notevole incremento della popolazione: vennero previsti nuovi quartieri, in particolare nel quadrante nord della città, e una forte espansione sull’asse viario Appio-Tuscolano; il Piano (e in misura ancora maggiore il successivo Regio Decreto del 1920) costituirono l’occasione per l’introduzione di nuovi tipi edilizi, in discontinuità con l’edilizia preunitaria: i fabbricati, destinati alla popolazione immigrata a basso reddito, i villini e le palazzine, destinati a soddisfare le esigenze di rappresentanza della nuova borghesia agiata; al tessuto edilizio continuo della città storica si vennero così ad aggiungersi nuovi quartieri.  Un significativo esempio di tale tipologia edilizia è costituito dalle architetture intorno a piazza Galeno fra le quali villino Ximenes e le ville Berlingieri e Marino.

La durata è di circa 90 minuti.
La partecipazione è gratuita.  Chiediamo ai partecipanti solo di noleggiare un sistema auricolare monouso (€2), anche per evitare di stare troppo vicini.
La prenotazione è obbligatoriaIstruzioni per partecipare a un evento Roma2pass  (Perchè prenotare è conveniente). In caso di problemi con il LOGIN scrivere a roma2pass@gmail.com precisando il problema.
L’evento è riservato a:
. soci AMUSE in regola con il pagamento della Quota annuale o che la versano prima dell’inizio dell’evento;
. nuovi Soci cioè persone che si iscrivono, prima dell’evento, all’Associazione AMUSE versando la Quota annuale per il prossimo anno.

Si prega coloro che scatteranno delle foto durante l’evento di pubblicarle su Instagram con l’hashtag #roma2pass oppure inviarle a roma2pass@gmail.com in modo che possano essere pubblicate in questa pagina. Per saperne di più leggere qui.

Le passeggiate Roma2pass sono svolte nel pieno rispetto delle norme per il controllo del coronavirus e in particolare attraverso:

  • utilizzo della mascherina;
  • prenotazione obbligatoria;
  • limite del numero di partecipanti,
  • controllo della temperatura corporea dei partecipanti attraverso termo-scanner;
  • utilizzo di auricolare “usa e getta”, collegato ad apparecchio ricevente senza-fili;
  • costante distanziamento maggiore di m.1,5 tra i partecipanti.

Bookings

Le prenotazioni online sono chiuse per questo evento.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.