I racconti del Flâneur: “I racconti del Barbiere”

Questa settimana, nella rubrica  i Racconti del Flâneur, Roma2Pass presenta un ricordo di Massimo Santucci che parla di un flâneur del tutto particolare: il barbiere di piazza Pitagora. Un personaggio, ormai scomparso, ma che, tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso, era conosciutissimo in zona e che, a sua volta, conosceva tutti e tutto del circondario.

La nuova storia s’intitola I racconti del barbiere e per leggerla basta cliccare qui

Al contrario di altri, più prevedibili, barbieri dei nostri tempi, argomenti preferiti di questo flâneur con forbici e pettine erano i tram, le catacombe che si estendono sotto le colline dei Parioli, i personaggi che aveva conosciuto. Come quel prelato infermo nella sua casa vicino al Collegio Sant’Apollinare che, nella penombra della stanza, lo scambiò per il Papa in visita di cortesia, o i giovani che don Massimo Massimi riuniva nel villino moresco, vicino alla bottega del nostro figaro (ndr Villa Villegas).

Il racconto di Massimo ci offre un nostalgico sguardo a quella che era una tranquilla e sorniona piazza della periferia romana e ci spinge a trasmettere ai nostri figli e nipoti i nostri ricordi e la conoscenza del territorio in viviamo, certi che solo così i nostri quartieri, invasi da uffici, fast-food e automobili, continueranno a “vivere”.

Per vedere tutti  i Racconti del Flâneur pubblicati fino ad oggi (e leggerli se vi va) basta cliccare qui.

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:
Aggiungi ai preferiti : permalink.

Informazioni su Ventura Andrea

nato a Roma il 16/04/1948

I commenti sono chiusi.