I racconti del Flâneur: “La fontana dell’Acqua Acetosa”

Presentiamo oggi, nella nuova rubrica di Roma2pass “I Racconti del Flâneur, il racconto La fontana dell’Acqua Acetosa di Giovanna Alatri e Andrea Ventura. 

Il racconto rimanda a un mondo ormai perduto, con gite scolastiche, promenades romantiche e diete idroterapiche che ruotano intorno a questa fontana che oggi si presenta come un solitario monumento recintato, ma che è stata insospettabile meta di passeggiate “fuori porta”, sorprendentemente alla base della conoscenza italiana della filosofia tedesca.

Le storie raccontate su questa particolare rubrica Roma2Pass sono approfondimenti, divagazioni e spunti di visita basati più sull’aneddotica che sull’arida conoscenza di date e dati. Sono esperienze e ricordi, arricchiti da un supporto di immagini, che stimolano una visita non meramente turistica ma storico-artistica, sociologica, letteraria e filosofica, un po’ come avveniva per i viaggiatori del Grand Tour dell’Ottocento.  I luoghi e i fatti descritti ne “I Racconti del Flâneur  Roma2pass” partono sì dal territorio del Municipio II, ma rimandano a episodi, letture, opere d’arte e personaggi lontani nel tempo e nello spazio. Si tratta di racconti che non possono essere riportati né in una “scheda turistica” né in un saggio di storia dell’arte.  In questo “contenitore” abbiamo inserito anche racconti già pubblicati sul sito Roma2pass come le quattro storie di Giovanna Alatri denominate “Quando ai Parioli c’erano i campi …” e l’articolo di Carlo De Bac su Giovanni Cena e Sibilla Aleramo.

La nostra idea è pubblicare, il giovedì, un racconto come questo. Abbiamo infatti in lista altre storie inviateci da Soci AMUSE e simpatizzanti Roma2pass ma per centrare il nostro obiettivo abbiamo bisogno di molti altri contributi, brevi o lunghi non importa. Vi esortiamo quindi a leggere il “manifesto filosofico” dell’iniziativa nella pagina I Racconti del Flâneur Roma2pass e a inviarci la vostra storia scrivendo a roma2pass@gmail.com

Racconto La fontana dell’Acqua Acetosa di Giovanna Alatri e Andrea Ventura. Per leggerlo subito, cliccare qui.

Buona lettura!

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.