Descrizione

Il cancello sempre aperto in via Salaria 267 è l’ingresso carrabile di Villa Ada che nasce come “ingresso di servizio” a fianco dell’Ingresso Monumentale di Villa Savoia (al civico 265, di fronte a via di Villa Ada). 

Oggi da qui possono accedere i pedoni, le auto dirette all’Ambasciata dell’Egitto e i mezzi di servizio del Circolo Ippico Cascianese.

Prima del la realizzazione della grande tenuta Savoia (avvenuta negli anni successivi al 1870), più o meno da questo punto di via Salaria partiva il vicolo del Fico, un viottolo tortuoso che, costeggiando numerosi poderi, arrivava a vicolo di San Filippo, l’attuale via di S. Filippo Martire, ai Parioli, dall’altra parte dell’attuale Villa Ada.

A sinistra dell’ingresso in esame, sulla via Salaria, c’è un edificio antico. E’ il cosiddetto Casale del Guardiano perché questa per secoli è stata la sua destinazione d’uso.

Entrando a destra c’è una bassa e piccola casetta nascosta tra la vegetazione e addossata al muro di cinta.  Era il vecchio distributore di benzina riservato alle automobili di Villa Savoia. Lì davanti, fino ai pochi anni fa, c’era anche il vecchio erogatore di carburante che oggi non c’è più, probabilmente rubato da un collezionista di cimeli storici disonesto.

Nel pomeriggio del 25 luglio 1943, da questo cancello entra l’automobile di Benito Mussolini che doveva rassegnare le sue dimissioni da Capo del Governo nelle mani del Re.  Come previsto dal protocollo reale, l’auto del Duce si ferma nello spiazzo qui davanti, appena all’interno della villa.  Mussolini esce e fa a piedi il centinaio di metri che lo separano dall’ingresso della Palazzina reale, dove il re lo attende nel suo studio.  Da qui, una mezzora dopo, uscirà l’autombulanza in cui Mussolini, dopo il suo arresto, era stato fatto salire contro la sua volontà. Ma nessuno della scorta rimasta in attesa del Duce si accorge di nulla e rimarranno qui fino a sera quando riceveranno l’ordine di rientrare in caserma (Arresto di Mussolini).

Pagine al livello inferiore:

Pagina al livello superiore: Ingresso di Villa Ada in via Salaria 267

Pagine allo stesso livello:

Altre pagine correlate:

In rete:

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.