Strutture fluviali a Ponte Milvio

Nel 1893 furono individuate nei pressi di Ponte Milvio alcune strutture. A circa 300 metri a valle del ponte venne alla luce il lato di un edificio realizzato in opera reticolata, lungo circa m 70, con un andamento parallelo al fiume.

Internamente lo spazio è scandito da pilastri a base quadrata, elementi che hanno fatto ipotizzare l’utilizzo di questa costruzione come magazzino connesso alle attività del trasporto fluviale. Mentre immediatamente a ridosso della rampa meridionale del ponte furono viste murature in opera mista. Nel 1982 a monte di Ponte Milvio furono inoltre individuati i resti di una banchina realizzata in blocchi di tufo dell’Aniene con margini esterni di travertino che doveva collegare la sponda sinistra del Tevere con il primo pilone del ponte” e i resti di un monumento funerario.

I commenti sono chiusi.