Canalone di Sant’Agnese

Canalone di Sant’Agnese era il nome con cui era identificata la fascia di territorio tra viale Etiopia e la linea ferroviaria, dove oggi corre la Tangenziale Est e sono ste realizzate le Case a torre in piazza Addis Abeba 1 e le Case a Torre 2-8.

MAPPA della Zona Trieste 5 (quartiere Africano)  

Il Canalone di Sant’Agnese era una baraccopoli smantellata negli anni Sessanta per far posto alla Tangenziale Est. Il luogo era anche noto con il nome di Fosso di Sant’Agnese.

In questo luogo sono anche stati girati dei film che documentano la crisi abitativa di allora e il fenomeno dei baraccati e dell’autocostruzione a Roma, estremamente diffuso in quegli anni: come Il tetto di Vittorio De Sica nel 1956 (ambientato anche nel vicino Borghetto di Vigna Mangani) e la nota scena dell’inseguimento tra Aldo Fabrizi e Totò in Guardie e ladri del 1951.

Altre pagine correlate:

Pagina al livello superiore: Zona Trieste 5

Pagine allo stesso livello:

I commenti sono chiusi.