Stele commemorativa

A fianco dell’altare centrale della chiesa di San Roberto Bellarmino c’è una stele.    

La stele commemorativa a sinistra dell’altare centrale di San Bellarmino è un’opera del 1938 di Busiri Vici, voluta da Giovanni Perrucchetti in memoria del figlio Riccardo, morto in un incidente stradale a vent’anni.

Giovanni Perrucchetti era allora proprietario della villa a Monti Parioli oggi Ambasciata di Bulgaria (Villa Centurini). E’ la sua impresa di costruzioni che realizza importanti opere pubbliche come il Ministero della Marina su lungotevere, pate della nuova città di Sabaudia e le gallerie-bunker sotto il Monte Soratte nel 1939.

Pagine al livello inferiore:

Pagine correlate:  

Pagina al livello superiore:  San Roberto Bellarmino

In rete:

Bibliografia essenziale:

I commenti sono chiusi.