Sughereta di Villa Ada

La Sughereta di Villa Ada è costituita da numerosi esemplari di quesce da sughero nella valletta nel parco tra via Don Luigi di Liegro e viale Dubcek.

MAPPA della Zona Parioli 2 (Villa Ada e Monte Antenne

Scendendo dagli ingressi di via Salaria verso l’ingresso di Ponte Salario dopo un primo lago c’è un secondo laghetto, infossato nella valle che qui si restringe notevolmente. Percorrendo in discesa viale Don Luigi di Liegro, la valle si stringe e si passa attraverso una galleria ombrosa, formata da lecci e pini. Dopo qualche decina di metri la valle, solcata da un ruscelletto che scende dai laghi, riprende ad allargarsi gradualmente e la vegetazione passa da lecci a sugheri.

E’ questa la Sughereta di Villa Ada, una zona di 6-7 ettari dove c’è anche il percorso attrezzato per atleti e appassionati, che ci accompagna con grandi alberi di leccio e preziose sughere fino al grande lago di sotto del parco di Villa Ada.

Questo tipo di quercia però, grazie alla spessa corteccia di sughero, ha una grande resistenza al caldo torrido e agli incendi.  E non è chiaro perchè i giardinieri del re abbiano piantato tali alberi in una valletta ombrosa in cui il terreno è spesso umido per via dei laghetti sovrastnti. La natura come al solito ha reagito a questa situazione e molti albri sono morti e lo strato di sughero di quelli ancora esistenti non è poi così spesso.

Altre pagine correlate: Flora a Villa Ada, Percorsi per esplorare Villa Ada,

I commenti sono chiusi.