Capanne di Nino Talacchi

Lungo il tratto del Tevere a monte dei canottieri Aniene e  del circolo Tevere-Remo sorgeva, precario, lo stabilimento bagni di Nino Talacchi che si chiamava genericamente Capanne.    Continue reading

Ballo sul fiume

Ballo sul fiume di Giuseppe Capogrossi    Continue reading

Un crollo rovinoso

Un crollo rovinoso, addio Teatro Olimpico, un articolo di Gianfranco Capitta su Il Manifesto, del 23.01.2016.   Continue reading

Circolo Ufficiali Marina Militare

Il Circolo Ufficiali Marina Militare Caio Duilio è sul l’argine sinistro del Tevere in corrispondenza di lungotevere Flaminio all’altezza di largo Antonio Sarti.

MAPPA FLAMINIO 2 della Zona Flaminio 2 (da Belle Arti a via Guido Reni) Continue reading

Villino dell’Areo Club d’Italia

La sede dell’Areo Club d’Italia è il villino in in via Cesare Beccaria 13, all’angolo con lungotevere Arnaldo da Brescia.

MAPPA FLAMINIO 1 della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti Continue reading

Villino Caproni

Il villino Caproni sorge all’angolo tra lungotevere Arnaldo da Brescia e via Domenico Alberto Azuni.

MAPPA della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti)   Continue reading

Villino Briganti

Il Villino Briganti sorge in via Cesare Beccaria 92. Continue reading

Villino Almagià

Il Villino Almagià sorge in via Giuseppe Pisanelli 1 all’angolo con via Pasquale Stanislao Mancini.

MAPPA della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti)   Continue reading

Tevere

fl3-ponte-mollo-a-mollo-2008Questa pagina parla del fiume che dalla confluenza dell’Aniene a ponte Margherita, costituisce uno dei confini del Municipio.

Al Tevere, e in particolare al guado sul fiume in corrispondenza dell’isola Tiberina, si deve la fondazione stessa di Roma e per secoli il fiume è stato una importante via per il commercio e per i rifornimenti di tutto ciò che serviva alla città. Continue reading

Spiagge al Flaminio

Lungo la riva sinistra tra ponte Milvio e Ponte Risorgimento, lungo l’attuale Lungotevere Flaminio, da sempre si è estesa una lingua di sabbia fluviale che costituiva l’arenile più bello di tutto il Tevere nella zona di Roma.    Continue reading