Antemnae

L’antica città di Antemnae sorgeva nella sella che separa oggi l’area di Villa Ada Savoia da Monte Antenne. Era un villaggio che diventa una fiorente città poi sconfitta da Roma che dopo essere stata trasformata in una roccaforte avamposto dell’urbe e privata lentamente della propria identità, scompare e lascia il posto ad una grande villa nobiliare di una famiglia nobiliare romana, gli Acilii.

MAPPA della Zona Parioli 2 (Villa Ada e Monte Antenne)
Continue reading

ACEA

Questa pagina racconta la storia dell’ACEA, un gruppo quotato in borsa che opera nei settori idrico, della distribuzione e vendita dell’energia elettrica e dell’ambiente (gestione rifiuti e produzione energia). Capogruppo è l’ACEA S.p.A. Nel settore idrico ACEA è 1° operatore in Italia con circa 8,5 milioni di abitanti serviti. Nel settore delle reti di distribuzione ACEA è 3° operatore in Italia con 11,0 TWh di elettricità distribuita. Nel settore Energia ACEA è il 3° operatore in Italia con oltre 15 TWh di volumi venduti di energia elettrica. Nel settore Ambiente ed Energia, ACEA è il 5° operatore in Italia con circa 550 mila tonn./anno di rifiuti trattati.

Continue reading

Storia del Quartiere Flaminio dal 1960 a oggi

Questa è una pagina di approfondimento della pagina Quartiere Flaminio.

Con le Olimpiadi del 1960 è urbanizzata l’area pianeggiante tra via Flaminia e villa Glori, occupata dalla baraccopoli di Campo Parioli. E’ innalzato il Palazzetto dello Sport ed edificato un intero quartiere: il Villaggio Olimpico, attraversato dal viadotto di corso Francia. Continue reading

Storia del quartiere Flaminio dal 1915 al 1959

Dal 1919 in poi, e almeno fino al 1934, il resto del Quartiere Flaminio è costruito adattando il Piano Regolatore del 1909 alla situazione determinata dall’insediamento delle caserme a via Guido Reni e dal ridimensionamento del giardino di Villa Oblieght (tagliato in due dal nuovo viale del Vignola). Continue reading

Storia del quartiere Flaminio dal 1870 al 1914

Questa è una pagina di approfondimento della pagina Quartiere Flaminio.

Per secoli l’area fuori Porta Flaminia è caratterizzata dai giardini delle ville costruite sulle alture a destra di via Flaminia: villa Giulia, villa Poniatowski, Villa Strohl Fern, villa Balestra, villa Ruffo, tanto per citare quelle ancora esistenti. Più avanti, verso il fiume, solo campi coltivati periodicamente invasa dagli straripamenti del Tevere. Continue reading

Sant’Andrea del Vignola

Sant’Andrea del Vignola o Sant’Andrea a via Flaminia è una piccola chiesa situata tra via consolare e viale Tiziano, in corrispondenza dell’incrocio con via Luigi Canina e via Enrico Chiaradia (l’autore della statua in bronzo di Vittorio Emanuele II a cavallo sul Vittoriano).

Il giardino in cui si trova la chiesa è stato realizzato nel Novecento da Raffaele De Vico dove si estendevano i giardini cinquecenteschi della Vigna Bassa di Villa Giulia e poi del parco del non lontano Palazzo Borromeo.

MAPPA FLAMINIO 1 della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti)

Continue reading

Storia del quartiere Flaminio fino al 1869

La storia dell’area oggi denominata quartiere Flaminio, ha origini antiche. I Romani chiamarono quest’area pianeggiante Prata Flaminia dal nome della via Flaminia, una delle sette vie consolari di Roma voluta nel 220 a.C. dal censore Gaio Flaminio alla vigilia delle guerre contro Annibale. Continue reading

Villa Albani

sa1-villa-albani-da-un-attico-di-via-di-villa-albani Villa Albani sorge nell’isolato tra via Salaria, via Adda, viale Regina Margherita, via Savoia e via di Villa Albani. Il cancello principale della villa è in via Salaria 92.

MAPPA della Zona Salario 2 (da Villa Albani a piazza Quadrata)   Continue reading

Ambasciata della Gran Bretagna

rcp-ambasciata-della-gran-gretagna-foto-di-luciano-valle L’Ambasciata della Gran Bretagna sorge in via XX Settembre, a ridosso delle Mura Aureliane appena prima di Porta Pia. E’ è un edificio moderno completato nel 1971 circondato da un parco che si estende fino a via Palestro e via Montebello. Continue reading

Breccia di Porta Pia

sa1-breccia-di-porta-piaA destra della Porta Pia, verso piazza Fiume, un tratto delle Mura Aureliane appare evidentemente restaurato, inoltre si erge di fronte (dal 1895) una colonna sormontata da una statua della Vittoria: è il monumento che ricorda la Breccia di Porta Pia, oggi invaso da auto parcheggiate.

MAPPA della Zona Salario 1 (da corso d’Italia a via Savoia)   Continue reading