Cippo in via Dorando Pietri

Su via Dorando Pietri, all’interno di uno spiazzo ombrato da lecci in cui parcheggiano l’auto i clienti del vicino Auditorium, una piccola colonna di granito circondata da una balaustra di ferro e con una data incisa sopra, 8 giugno 1982.

E’ appunto l’8 giugno quando l’auto del commissariato Villa Glori, con a bordo gli agenti Franco Sammarco e Giuseppe Carretta, procede al normale giro di controllo del territorio.

Passando in via Dorando Pietri, dietro lo Stadio Flaminio, gli agenti notano una macchina con tre persone a bordo e decidono di effettuare un controllo.  Sono terroristi dei Nuclei Armati Rivoluzionari che, spianando le armi, riescono a sopraffare i poliziotti.  Vogliono colpire le istituzioni e stroncano la vita dei due giovani che in quel momento le rappresentano, “giustiziandoli” senza pietà, a sangue freddo, con un colpo di pistola alla nuca.

Pagine a livello inferiore:

Pagina al livello superiore:

via Dorando Pietri

Pagine allo stesso livello:

Pagine correlate:

  • ...

Nei dintorni (per vedere i Punti di Interesse in zona clicca all'inizio della pagina su su MAPPA):

In rete:

  • ...
CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.