Viale Ventuno Aprile

Viale Ventuno Aprile o viale XXI Aprile è un viale che collega via Nomentana e piazza Bologna.

Il nome del viale Ventuno Aprile deriva dalla leggendaria data di fondazione dell’Urbe, fissata da Marco Terenzio Varrone al 21 aprile 753 a.C.

Il tracciato della strada riprende quello del vicolo di Sant’Agnese che, in corrispondenza di largo XXI Aprile incrociava il Vicolo di Pietralata.

Il viale, inoltre, ospita il ,  e il Monumento ai finanzieri caduti per la Patria durante la Prima Guerra mondiale, opera dello scultore Amleto Cataldi.

Nei dintorni:

Lato sinistro:

  •  via Nomentana
  • al n.1 …
  • dal 19 al 29 c’è il palazzo o i palazzi Federici gli edifici popolari realizzati dall’impresa Federici, costruiti su progetto dell’architetto Mario De Renzi tra il 1931 e il 1937. All’interno del complesso edilizio si trovava il cinema-teatro XXI Aprile, attivo per soli spettacoli cinematografici e trasformato in supermercato nel 1968. In uno dei palazzi Federici è stato girato il film Una giornata particolare diretto da Ettore Scola (1977). Nello stesso complesso è stato girato anche il film Romanzo di un giovane povero con Alberto Sordi.
  • via Famiano Nardini
  • comando generale della Guardia di Finanza ??
  • la caserma Piave (1913) ??
  • piazza Bologna

Lato destro

Note-pagina. Es.: Luoghi dell’Arte: nella via, all’inizio del novecento, abitava il pittore Giacomo Balla (Giacomo Balla nella sua casa studio di via Paisiello). Armando Spadini abitava qui vicino in via Emilio de’ Cavalieri (vedi Armando Spadini, Via Paisiello)

Pagine correlate:  EVENTUALI PAGINE (CON LINK) NON CITATE NEL TESTO MA IL CUI SOGGETTO SIA LEGATO A QUELLO DELLA PAGINA IN OGGETTO

Pagine al livello inferiore:

Fonti:

In rete:  EVENTUALI LINK A POST INSTAGRAM, LINK A VIDEO INTERESSANTI, LINK DI APPROFONDIMENTO

Bibliografia essenziale:

Indica

I commenti sono chiusi.