Villa Delfino in Parodi

La villa o meglio villino Delfino in Parodi è in via Bartolomeo Ammannati 19-21 sul ciglio meridionale del colle di San Valentino.

MAPPA della Zona Pinciano 6 (Monti Parioli)  

Il villino Delfino in Parodi è un edificio del 1940 rivolto a șud verso la valle Giulia, realizzato dove sorgevano le vecchie Scuderie di Villa Balestra. E’ praticamente sopra le Palazzine Ambrosio e Sant’Eugenio.

A inizio Ottocento, nel Catasto Gregoriano è indicato come “Casa con corte ad uso della vigna” nella proprietà dei “fratelli Mariano e Giovanni Battista Schultheis figli del fu Saverio, Enfiteuti perpetui del Convento di S. Salvatore della Corte, e del Monastero di San Silvestro in Capite”. Nella cartografia successiva (1839, 1845 /52 e 1924) compare senza nome.

Nel Cinquecento era una fabbrica di Villa Poggi, probabilmente una scuderia, poi antico tinello della villa con una loggia che guardava la valle Giulia.  Il Coffin (1979) riporta per questo edificio la descrizione del Boissard – risalente agli anni attorno al 1560- che parla di una torre sovrastante l’edificio, decorata da due obelischi e una piramide, sulla quale poggiava un orologio su cui erano incise le direzioni dei venti.

Altre pagine correlate:

Biblioteca essenziale:  Ville e casali nell’area dei Parioli

 

I commenti sono chiusi.