Giardino di via Makallè

Il Giardino di via Makallè è un residuo a forma triangolare del parco di Villa Leopardi creato dalla realizzazione delle via. Il giardino è delimitato su un lato da via Makallè stessa e dagli altri due da una piccola strada, via Barce.

Con il tracciamento delle strade del quartiere Africano il parco di Villa Leopardi Dittajuti ha perduto una significativa estensione di terreno, in particolare con il tracciamento di via Makallè, un piccolo pezzo del parco è diventato un giardino pubblico fuori della recinzione di Villa Leopardi  con il recinto per i cani e un piccolo orto “aromantico” realizzato dai bambini del quartiere.

Questa piccola aerea verde è circondata , e presenta al centro un recinto in laterizio a forma di ellisse con quattro aperture, ognuna segnata da quattro orci in terracotta (non tutti oggi presenti) con quattro scritte: VER, AES, AUT, HIV, che immaginiamo, indichino le quattro stagioni. Sul pavimento dell’ellisse un cerchio rappresenta evidentemente il sole da cui si dipartono quattro raggi contorti verso le quattro aperture. L’opera quindi rappresenta l’orbita della Terra intorno al Sole e le quattro aperture corrispondono alla posizione del nostro pianeta in corrispondenza dei due solstizi e dei due equinozi.

Pagine al livello inferiore:

Pagina al livello superiore: Villa Leopardi

Pagine allo stesso livello:

Altre pagine correlate:

  • ...

Nei dintorni: (clicca su MAPPA per vedere i Punti di Interesse vicini)

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.