Enrico d’Assia

Enrico d’Assia, nato nel 1927, è il secondogenito della principessa Mafalda di Savoia (a sua volta secondogenita di re Vittorio Emanuele ) e del langravio Filippo d’Assia-Kassel.  

Enrico d’Assia ha scritto Il lampadario di cristallo il libro in cui ha raccolto i propri ricordi giovanili, in particolare quelli legati a Villa Savoia..

È ben nota la sua attività di pittore, esercitata tra il magico e il surrealista, tra Magritte e Fabrizio Clericí, ma con elementi decisamente originali ed esibita, sin dal 1951, in mostre a Parigi, Roma, New York, San Francisco, Francoforte. Altrettanto nota, anche se da tempo sospesa, la sua attività di scenografo, espressa in importanti collaborazioni con il Teatro dell’Opera di Roma, con il Maggio Musicale Fiorentino, con il Teatro alla Scala di Milano.

Pagine al livello inferiore:

Pagina al livello superiore:  Villa Polissena

Pagine allo stesso livello:

Pagine che parlano di questo soggetto

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.