Liberty

L’Art Nouveau, noto in Italia anche come stile floreale, stile Liberty o arte nuova, è un movimento artistico e filosofico attivo nei decenni a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento e che influenza le arti figurative, l’architettura e le arti applicate.  

Il nome Art Nouveau è coniato in Belgio; in Francia il movimento è noto anche come Style Guimard, Style 1900 o École de Nancy (per gli oggetti d’arte); anche in Gran Bretagna è noto come Art Nouveau insieme alle definizioni in lingua di Modern Style o Studio Style, mentre in Germania prende il nome di Jugendstil, in Austria Sezessionstil, nei Paesi Bassi Nieuwe Kunst (traduzione di Art Nouveau in olandese), in Polonia Secesja, in Svizzera Style sapin o Jugendstil, in Serbia e Croazia Secesija, in Russia Modern e, in Spagna, Modernismo.

Il nome Stile Liberty che si diffonde in Italia deriva dai magazzini londinesi di Arthur Liberty, che esponevano regolarmente oggetti d’arte e tessuti disegnati in stile Art Nouveau alla fine del XIX secolo.

Liberty a Roma

Lo stile Liberty si presenta a Roma con manifestazioni più circoscritte e sopratutto stilisticamente meno definite, nonostante che il ruolo di capitale e il particolare fervore edilizio connesso a importanti circostanze celebrative, quali il cinquantenario dell'unità nazionale nel 1911, offrono spazi altrove inimmaginabili a nuovi edifici pubblici e di rappresentanza, rispetto ad altre grandi città...

Read more ...

Liberty e effimero a Roma

La vicenda Liberty a Roma è attraversata, e per certi versi enfatizzata, da un'importante occasione espositiva: la mostra internazionale del 1911, celebrativa del primo cinquantenario dell'unità nazionale. Un'occasione che oggi si classificherebbe nell'ambito dell'effimero, ma che in città lascia anche molte eredità non effimere. In realtà, nel quadri dell'esposizione il tono floreale non è affatto...

Read more ...

I commenti sono chiusi.