Monumento ai Settanta

Il Monumento ai Settanta sorge nel punto più alto di Villa Glori vicino al mardorlo dove Enrico Cairoli fu colpito a morte nel 1867.

MAPPA PARIOLI 5 della Zona Parioli 5 (Villaggio Olimpico e Villa Glori)

Nella piazza del Mandorlo, in cima ad il viale dei Settanta, vicino al relitto del tronco del mandorlo (di cui è ormai è visibile solo il basamento in muratura) sotto cui fu adagiato Enrico Cairoli morente (Mandorlo di Enrico Cairoli), un’antica colonna di marmo di pietrasanta c’è dal 1885 a commemorazione dei garibaldini caduti nel 1867 (Monumento ai Settanta) .

Qui infatti, nel 1867, avvenne lo scontro a fuoco con i carabinieri pontifici che pose termine all’impresa dei Fratelli Cairoli e dei settanta patrioti garibaldini e in questa battaglia Enrico Cairoli fu ferito a morte. L’eroe risorgimentale morì in un casale lì vicino: il cosiddetto Casale Cairoli.

Nelle spugnose rocce di Tivoli una lapide: RICORDO VENERATO E INDELEBILE / DEL SACRIFICIO COMPIUTO / DA ENRICO E GIOVANNI CAIROLI / PRO ROMA 25 OTTOBRE 1867 / QUESTA COLONNA / ERESSE / LA SOCIETA’ / DEI REDUCI DELLE PATRIE BATTAGLIE / GIUSEPPE GARIBALDI L’ANNO 1895.

Per approfondire: Villa Gloria di Cesare Pascarella,

I commenti sono chiusi.