Silvio Canevari

Silvio Canevari (Viterbo, 1893 – Roma, 1951) è stato pittore e scultore.    

Silvio Canevari, pittore e scultore, eredita una disposizione naturale all’arte dal padre Enrico, anch’egli artista e pittore, esponente della media borghesia illuminata di Viterbo, dove fonda la Scuola di arti e mestieri.

A questa inclinazione si unisce presto un profondo interesse per l’antichità e il Rinascimento, influenzato anche dagli insegnamenti di Ettore Ferrari, suo maestro all’Accademia di belle arti di Roma, che si segnala proprio per la sua cultura rimeditata su Donatello, la scultura barocca, in particolare il Bernini e la statuaria classica. Ha pochi ma profondi legami: con la moglie e modella di tutti i suoi nudi femminili, Serafina Pisciarelli, e con lo scultore, amico fraterno, Attilio Selva.

Opere di Canevari a Roma nord sono:

I commenti sono chiusi.