Villa Carrega di Lucedio

Villa Carrega di Lucedio sorge su uno sperone di un’altura di Monti Parioli e ha l’ingresso in largo dei Monti Parioli 3.

MAPPA della Zona Pinciano 5 (da Villa Taverna a Villa Giulia)  

Villa Carrega di Lucedio è una grande villa in posizione panoramica sulla valle del Tevere che domina la parte finale di viale Bruno Buozzi caratterizzata da due torri unite da un corpo centrale. Sulla facciata, aperta verso il Vaticano, una scritta: … ??

Villa è realizzata nel 1917 su progetto di Giovan Battista Milani per S.E. il principe Carrega di Lucedio

E’ ampliata, con progetto di Tullio Passarelli, nel 1955 per ospitare la casa generalizia della Congregazione delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù, un’ordine religioso femminile fondato nel 1877 a Madrid e ratificato con decreto pontificio dieci anni più tardi (vedi Le Ancelle del Sacro Cuore lasciano Monte Parioli).

Nel grande salone da ballo della villa è realizzata la Cappella delle Ancelle del Sacro Cuore che per anni è stata frequentata dagli abitanti delle strade intorno. Nella cappella le pareti erano in boiserie stile Ottocento e si favoleggia di un grosso diamante che adornava la statua della Madonna, uno straordinario ex-voto che procurava alle suore una certa preoccupazione per la custodia.

Nel 2011 la villa è venduta a una società immobiliare che sta operando una profonda ristrutturazione per realizzare lussuosi abitazioni. (vedi http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_luglio_24/convento-vendesi-frignani-1901160500965.shtml)

Per approfondire: http://www.principatodilucedio.it/ita/storia.php

Nei dintorni:  Casina del Curato,  Villa Nuova Officina,  Villa Balestra,

I commenti sono chiusi