Casa del Girasole

La palazzina denominata Casa del Girasole sorge in via Bruno Buozzi 64all’incrocio con via Schiapparelli.

Progettata e realizzata dal 1947-19509 da Luigi Moretti

La ricerca architettonica di Luigi Moretti basata sull’«immagine conclusa», fortemente caratterizzata e risolta in misurate articolazioni plastiche del volume, raggiunge probabilmente in questa casa la sua espressione più matura.

Lo schema formale è determinato da una profonda incisione verticale che consente di illuminare i pianerottoli di accesso agli alloggi e che si dilata in corrispondenza dell’atrio d’ingresso.  Penetrando sino all’altezza del corpo scala centrale, essa suddivide in due parti il fronte principale e funge da asse di simmetria.  Una simmetria rispettata per altro solo nel corpo aggettante dei piani tipo perché sia la conformazione del basamento rivestito in travertino (più largo nella parte destra) che quella del coronamento (altezza diversa delle due parti inclinate) tendono a contraddirla.

La superficie di facciata è quasi annullata dall’alternarsi delle fasce dei marcapiani e delle grandi superfici vetrate degli spazi di soggiorno.  Al contrario i fianchi dell’edificio appaiono come increspati dai volumi obliqui attraverso i quali le camere da letto tendono a raggiungere la migliore esposizione.

La casa comprende un piano terreno e un piano rialzato, al quale si accede dalla rampa di scale posta al centro dell’ atrio, che formano la parte basamentale.  Al di sopra i tre piani tipo con due alloggi per piano, l’attico con un solo grande alloggio e il superattico con un alloggio più piccolo notevolmente arretrato rispetto al fronte principale.  

Particolarmente interessante è il corpo scala che aggetta sul cortile interno, sospeso a un unico pilastro rastremato.

Pagine a livello inferiore:

Pagina al livello superiore:  NO

Pagine correlate:

Nei dintorni (clicca su MAPPA per vedere i Punti di Interesse vicini):

  •  ...

In rete:

  • ...

Bibliografia essenziale

  • “Guida all'architettura moderna. Roma. 1909-2000”, di Tullio Ostilio Rossi
  • Architettura italiana oggi, pp. 78-80;
  • Neues Bauen in Italien, pp. 44-45;
  • R. Bonelli, Moretti, Editalia, Roma 1975, p. 10, figg. 12·15;
  • A. Belluzzi, C. Conforti, Architettura italiana 1944/84, Laterza, Roma-Bari 1985, pp. 95-100;
  • Luigi Moretti, pp.·81·84;
  • «Parametro», n. 154, marzo 1987;
  • Luigi Moretti. La promessa e il debito, pp. 69-71.

In rete: https://www.ilpost.it/pierotrellini/2018/02/15/toto-cerca-casa-ai-parioli/

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.