Gino Coppedè

Luigi, detto Gino Coppedè (Firenze 1866 ­ Roma 1927). Architetto scultore e decoratore adottò uno stile liberty piuttosto eclettico ed esoterico. Realizzò numerose opere a Genova, ed alcune altre in diverse città quali Napoli e Roma; Gaetano Rapisardi sposò una delle figlie e collaborò col suocero nel suo studio romano.

  • quartiere Coppedè
  • palazzo in via Veneto 7 (1925-1927), in stile eclettico umbertino – barocchetto.

Pagina a livello superiore: quartiere Coppedè

Pagine allo stesso livello:

I commenti sono chiusi.