(PI001) Percorso della memoria

L’associazione di promozione sociale AMUSE APS organizza nella giornata di martedì 24 settembre 2024, alle ore 15,30, una particolare passeggiata Roma2pass nel quartiere Pinciano e nel quartiere Parioli, due dei sette quartieri che compongono il territorio del Municipio II.  Il percorso inizierà in via Vincenzo Bellini 16 e avrà una durata di circa 90 minuti.

Questa passeggiata, il cui titolo è “Percorso della memoria”, non è mirata (come è nostra abitudine ) alla conoscenza dei luoghi ma a qualcosa di ben più importante: ricordare cinque vittime del nazifascismo, brutalmente uccise alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.
L’evento è finalizzato a rivitalizzare la nostra memoria, che, per dirla con Tonino Guerra (poeta, scrittore e sceneggiatore scomparso nel 2012), “[…] è indispensabile e ti dirò di più: quando mi chiedono cos’è la storia, che cos’è la memoria, io racconto sempre che mio nonno quando camminava si guardava continuamente indietro. Una volta gli chiesi perché si voltate sempre indietro?” e lui mi rispose: “Bisogna, perché è da lì che viene il modo per andare avanti”.  Quindi è giusto che un Paese, un popolo, una persona tenga conto di quello che hanno dato quelli venuti prima di loro.

Durante questo nostro “Percorso della memoria” passeremo per quattro strade a noi ben note: via Vincenzo Bellini, via Antonio Bertoloni, via Panama e via Bruxelles.  E in ognuna di esse ci soffermeremo davanti all’edificio dove vissero, prima dell’arresto e della loro uccisione: Luigi Bruno di Belmonte, proprietario ???, Roberto Lordi, generale della Regia Aeronautica, Aldo Finzi, Giovanni Frignani, tenente colonnello dell’Arma dei Carabinieri Reali, e Sabato Martelli Castaldi, generale della Regia Aeronautica. Attenzione: sono cinque!

A farci da guida saranno Mario Avagliano, studioso di Storia del Novecento autore di numerose opere tra cui il libro “Le vite spezzate delle Fosse Ardeatine” (scritto insieme a Marco Palmieri), Flavio Carbone, tenente colonnello dell’Arma dei Carabinieri profondo conoscitore della storia del Corpo, e Valerio Di Porto, ex consigliere parlamentare di estrazione storica per studi e tradizione familiare, nonché autore di un interessante articolo sulla controversa figura di Aldo Finzi.

Alla passeggiata saranno presenti anche alcuni familiari discendenti dei succitati martiri, unitamente a rappresentanti delle Istituzioni locali, dell’ANFIM (Associazione Nazionale Famiglie Italiane Martiri) e dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia).  ?????

 

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.